Ginnastica, International Gymnix – Hatakeda batte Olsen: trionfa la giapponese, eterna Chusovitina! Canada festeggia con la squadra


Nella notte si è disputata la gara riservata alle seniores per quanto riguarda L’International Gymnix, classica competizione di ginnastica artistica che apre la stagione internazionale insieme all’American Cup. A Montreal (Canada) ha trionfato la giapponese Hitomi Hatakeda, nuovo nome del Sol Levante che ha brillato con 54.635 rifilando 1.2 lunghezze di distacco a Shallon Olsen, membro del Canada alle Olimpiadi di Rio 2016. La padrona di casa si è dovuta accontentare di 53.401, davanti alla connazionale Brooklyn Moors (53.001).

La Hatakeda si è distinta particolarmente al volteggio (14.234), dimostrandosi molto concreta e lineare nel resto della serata (13.600 al corpo libero, 13.667 alle parallele, 13.134 alla trave). Il miglior punteggio al volteggio è quello di Shallon Olsen e dell’eterna Oksana Chusovitina (14.567). La 41enne uzbeka, dopo aver partecipato alla settima Olimpiade della carriera, ha ancora fame di gare e punta a Tokyo 2020: per lei anche 12.364 alla trave e al corpo libero.

La competizione a squadre è stata vinta da Canada 1 (158.871 per Megan Roberts, Jade Chrobok, Brooklyn Maars e Audrey Rousseau) davanti a Giappone (157.439) e Canada 2 (157.070). Stanotte la competizione juniores con l’Italia di Giorgia Villa, Asia D’Amato, Alice D’Amato ed Elisa Iorio pronta a sfidare USA e Russia. Domani spazio alle Finali di Specialità.

 

(foto FloGymnastics)

Lascia un commento

scroll to top