Volley, Champions League – Conegliano espugna Stettino: steso il Chemik Police al tie-break! Regia Malinov e super Bricio


Conegliano espugna la caldissima Azoty Arena di Szczecin e davanti a 5000 spettatori sconfigge l’ambizioso Chemik Police per 3-2 (25-18; 14-25; 12-25; 25-14; 15-11), facendo un importante passo in avanti verso i quarti di finale della Champions League 2016/2017 di volley femminile.

Le Campionesse d’Italia si rialzano prontamente dalla sconfitta nel derby con Modena, infilano il secondo successo nella competizione e muovono la classifica in maniera importante, respingendo l’assalto delle ambiziose Campionesse di Polonia. In un match altalenante, le Pantere sono state brave a recuperare dall’1-2 e a imporsi in un tie-break tirato e molto intenso.

Dopo due ore di battaglia le ragazze di coach Mazzanti sono riuscite a imporsi sfruttando al meglio la regia di Ofelia Malinov, capace di sostituire egregiamente l’infortunata Skorupa. A fare la differenza come sempre la schiacciatrice Samantha Bricio (18 punti, 3 aces, 48% in attacco). Serena Ortolani ha giocato da opposto nel quarto e quinto set (8 punti), nei primi tre parziali si è vista in campo anche la stella Nicole Fawcett (9). Importante anche il contributo di Elisa Cella (3) e della rientrante Carolina Costagrande (4) che si sono alternate di banca. Al centro Raphaela Folie (8) e Robin De Kruijf (8, 3 muri). Il libero naturalmente era Monica De Gennaro. Dall’altra parte della rete non sono bastate Smarzek (19 punti) e Veljkovic (12, 4 muri). Alle 20.30 Modena, capolista della Pool A, affronterà in casa il Telekom Baku, fanalino di coda.

 

CLASSIFICA POOL A: Imoco Volley Conegliano 2 vittorie (6 punti), Liu Jo Nordmeccanica Modena 2 vittorie (5 punti), Chemik Police 1 vittoria (4 punti), Telekom Baku 0 vittorie (0 punti). Questa sera (ore 20.30): Modena vs Baku. Le prime classificate dei quattro gironi e le tre migliori seconde si qualificano ai quarti di finale.

 

Lascia un commento

scroll to top