Ginnastica, Enrico Casella: “Vi spiego Road To Tokyo 2020. Il progetto per l’Italia e le Olimpiadi: per raccogliere più del passato”

Enrico Casella, Direttore Tecnico della Nazionale Italiana di ginnastica artistica femminile, ha spiegato ai microfoni della Federazione cosa sia il progetto Road To Tokyo 2020, un pilastro per il movimento del futuro.

 

Road to Tokyo 2020. Questo progetto è stato presentato quest’anno dal Consiglio Federale. Un avanzamento importante per quanto riguarda la crescita delle ginnaste giovani, per individuare quelle che potrebbero essere le ragazze che parteciperanno alle Olimpiadi. Il progetto prevede di seguire una quarantina di ginnaste: 6 che per quest’anno si alleneranno a Brescia e quattro presso l’accademia di Roma. In futuro si potrebbero aggiungere altre ginnaste”

Ormai c’è una scuola di ginnastica italiana. Il problema è poterla trasmettere a tutti cioè che più ragazze dotate abbiamo la possibilità di sfruttare le esperienze maturate in questi anni. Un’altra cosa importante è emergere quando sei un’allieva, un altro quando sei juniores, un’altra quando sei seniores. Perché c’è un confronto mondiale e nel mondo ci sono tanti allenatori, tanti appassionati, tanti ginnaste che danno il massimo per ottenere il loro sogno. La concorrenza diventa sempre più agguerrita e non sempre si mantengono le aspettative. Dobbiamo seminare e questo progetto vuole seminare più di quanto è stato fatto in passato per vedere se riusciamo a raccogliere più di quanto abbiamo raccolto in passato”.

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Karate, una stagione positiva per l’Italia con rotta su Tokyo 2020. Busà e Cardin punte azzurre, Busato e Bottaro ai vertici mondiali del kata

Nuoto: Gabriele Detti, il ragazzo che si è scoperto campione in un anno da incorniciare