LIVE – Paralimpiadi Rio 2016 in DIRETTA: Bebe Vio trascina le fiorettiste al bronzo

Paralimpiadi-Alex-Zanardi.jpg

Altra giornata che si preannuncia ricca di soddisfazioni per l’Italia paralimpica, questa penultima delle programma agonistico di Rio 2016 che ci accingiamo a seguire insieme con passione e trasporto. Tornerà in scena il nostro Dream Team da oro del ciclismo su strada con la prova della  staffetta “mista”(Team Relay). Luca Mazzone-Vittorio Podestà-Alex Zanardi andranno a caccia dell’ennesimo riconoscimento internazionale per chiudere il cerchio ed entrare nella leggenda dello sport italiano in senso assoluto. I successi nelle edizioni mondiali 2013-2015 parlano chiaro sulle mira del nostro tris d’assi. Ora la parola spetta solo alla strada, per confermare ciò che tutti noi ci auguriamo. Non solo il trio di cannibali delle due ruote ma pronta ad emozionare i nostri cuori da sportivi e tifosi ci penserà altresì Beatrice “Bebe” Vio nel fioretto femminile a squadre. Insieme a Andreea Mogos e Loredana Trigilia, rispettivamente settima a decima nella prova individuale categoria A, Bebe vorrà replicare lo straordinario risultato dell’individuale trascinando le proprie compagne verso l’El Dorado paralimpico. Non sarà facile, per la presenza della Cina, favorita n.1 della vigilia, ma col fenomeno della scherma paralimpica tra le nostra fila, nulla è impossibile. Di scena anche il nuoto con Arjola  Trimi che, nei 50 dorso categoria S4, vorrà bissare il successo dell’anno scorso ottenuto ai Mondiali anche nella vasca dell’Olympic Aquatics Stadium di Rio de Janeiro. Pronti a darci ulteriori soddisfazioni vi saranno, inoltre, i due azzurri dal Sambodromo del tiro con l’arco Eleonora Sarti e Fabio Luca Azzolini, che proveranno a rimpinguare il medagliere azzurro. La Sarti sarà in gara a partire dagli ottavi di finale dell’arco compound femminile, dove troverà la britannica Jodie Grinham arrivando a questo appuntamento forte dei suoi risultati dell’ultimo periodo: campionessa del mondo nel 2015 e nell’annata bronzo ai Mondiali indoor di Ankara, rassegna per normodotati. Per quanto concerne Azzolini, impegnato negli ottavi di finale della classe W1 contro il turco Naci Yenier, l’azzurro punta chiaramente al podio dopo la top 3 centrata nelle rassegne continentali ed iridate. Vi saranno dunque tante discipline da seguire con trasporto, in nostra compagnia, per vivere fino all’ultimo istante una Paralimpiade che non sembra finire mai. Buon Divertimento!

Il programma di oggiGli azzurri in gara Il borsino delle medaglie

 

Lascia un commento

Top