Tennis, WTA Charleston: Sara Errani conquista la semifinale sull’amata ‘terra verde’

sara-errani-supertennis-fb.jpg

Continua il sodalizio vincente tra il “green clay” di Charleston e la nostra Sara Errani. La terra verde stelle e strisce si conferma molto gradita alla giocatrice nostrana che nel match valevole per i quarti di finale del WTA americano si è imposta su Yulia Putintseva, n.61 del ranking, con il punteggio di 7-6 6-1 in 1 ora e 45 minuti di gioco. In semifinale, l’azzurra dovrà vedersela con Elena Vesnina, numero 85 del mondo, con la quale l’unico precedente è positivo.

Un incontro che si decide nel primo set, durato 78′ nei quali le due giocatrici palesano difficoltà nella gestione del servizio, con percentuali di efficienza attorno al 50% che rendono i turni in risposta ben più efficaci. In questo fondamentale, alla lunga, è l’italiana a fare la differenza, forte del suo tennis di regolarità e costanza da fondo. Nel primo parziale, dunque, l’avvio del confronto è favorevole alla Putintseva che, dopo uno scambio di break e controbreak nei primi due game, torna in vantaggio nel terzo al termine di un gioco davvero lottatissimo. Sarita riequilbra lo score nel sesto game (3-3) ma nel settimo è costretta nuovamente a cedere la battuta per la poca consistenza della sua seconda. Tuttavia la romagnola non si arrende e quando l’avversaria serve per il set, ottiene il break portando la sfida al tie-break. In questa fase, la Errani gioca meglio della rivale, essendo molto più precisa nei propri colpi. Il parziale di 7-2 consegna le chiavi della frazione all’italiana.

Nel secondo set l’inerzia della partita è tutta nelle mani di Sara con una Putintseva in balia del tennis dell’azzurra. Ne consegue un 6-1 in 27′ di gioco che fa volare la romagnola in semifinale con buone prospettive di continuare l’avventura in quel di Charleston.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top