Rugby – Pro12, 15esima giornata: Treviso, la spinta del Monigo per domare i Blues

Bu8F2_JIUAA4IsO.jpg

Riflettori puntati sullo Scotstoun Stadium nella 15esima giornata del Pro12. Il Sei Nazioni si prende un turno di riposo e tanti big non ci saranno, ma Glasgow Warriors-Ospreys, prima contro terza della lega celtica, si prospetta ugualmente un match di altissimo livello tra due squadre estremamente spettacolari, che potrebbe rimescolare ulteriormente le carte in zona playoff. La seconda forza del campionato, Munster, farà invece visita agli Scarlets in quel di Llanelli, in una sfida non del tutto scontata così come la trasferta dell’Ulster ad Edimburgo, reduce proprio dal successo sugli Ospreys.

Dopo il capitombolo interno contro i Dragons (che attende Connacht a Newport), invece, Leinster potrebbe ritrovare la strada giusta contro delle Zebre private di gran parte della spina dorsale per via degli impegni della nazionale, mentre il Benetton Treviso dovrà necessariamente offrire una prestazione di buon livello ai suoi tifosi contro i Cardiff Blues.

Benetton Treviso – Cardiff Blues

Monigo vorrà certamente rivedere i Leoni ammirati nell’ultima partita giocato tra le mura amiche, ovvero la sfida poi vinta contro gli Ospreys in Champions Cup o, perlomeno, quelli apprezzati ad inizio gennaio contro Ulster, quando i biancoverdi andarono vicini ad una grande rimonta. Quel che è certo, è che nessuno vorrà assistere alla prestazione di una squadra sfilacciata e poco organizzata travolta dagli stessi nord-irlandesi soltanto una settimana fa, come dimostrato dal 43-3 finale. La spinta del Monigo, però, potrebbe cambiare, come spesso capita, le carte in tavola e Treviso potrebbe ritrovare quella compattezza apparentemente perduta a Belfast, grazie anche ad un avversario di caratura certamente inferiore a quella della franchigia irlandese.
Kick-off alle ore 20:05 di venerdì 20, diretta tv su Nuvolari (canale 60 del Digitale Terrestre, 44 del Tivù Sat)

Leinster – Zebre

A Parma il clima è rovente. La rissa, verbale ma soprattutto fisica, tra l’allenatore Andrea Cavinato e il ds Manghi ha certamente destabilizzato un po’ l’ambiente nella franchigia federale, con Victor Jimenez passato dalla gestione della mischia all’essere l’head coach provvisoriamente. Nel marasma generale, con mezza squadra fuori per il Sei Nazioni e con la batosta rimediata contro i Warriors sul groppone, i bianconeri volano a Dublino per un’altra Mission Impossible, ovvero fermare un Leinster fermamente intenzionato a riprendere la corsa verso i playoff dopo l’inatteso stop subito per mano dei Dragons. Difficilmente gli uomini di O’Connor, nonostante una stagione fin qui costellata da alti e bassi, inciamperanno per la seconda partita consecutiva.
Kick-off alle ore 20:35 di venerdì 20.

Classifica: Glasgow Warriors 48, Munster 46, Ospreys e Ulster 44, Leinster 42, Connacht e Scarlets 33, Edimburgo 32, Cardiff Blues 22, Dragons 21, Benetton Treviso 13, Zebre 12

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Foto: Official Twitter Benetton Rugby

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top