Golf, Thailand Classic: l’australiano Hend padrone di giornata, indietro Pavan e Paratore

1525649_689148374450907_883682050_n.jpg

Cambia ancora la leadership al Thailand Classic (montepremi $ 2.500.000). Al termine del terzo round, si è portato al comando l’australiano Scott Hend, terzo ieri ma in vetta a 18 buche dalla fine grazie ad un bel -6. Hend ha marciato in maniera impeccabile con cinque birdie ed un eagle, salvo poi incappare in un banale bogey all’ultima buca, con cui è attestato a -15 (201 – 67 68 66).

Il golfista aussie dovrà guardarsi le spalle da una coppia in grado di ingranare le marce più alte in ogni momento, tra i più attesi dal pubblico del Black Mountain di Hua Hin: il beniamino di casa Thongchai Jaidee e lo spagnolo Miguel Angel Jimenez, secondi ad un colpo da Hend (-14) dopo due round rispettivamente in in -5 e in -3. Resta un po’ fermo al palo l’altro big thailandese, Kiradech Aphibarnrat, quarto a -12 in seguito ad un opaco -2 di giornata. L’Australia non è stata solo Scott Hend, visto che la Top 10 è stata praticamente invasa dai canguri, con Wade Ormsby, Richard Green e Andrew Dodt saliti al quinto posto (-11), pari merito con lo svedese Alex Noren. I migliori di giornata, invece, sono stati l’indiano Jvoti Randhawa e lo spagnolo Javier Colomo, autori di un 65 (-7) che li ha portati in nona posizione (-10), insieme all’inglese Tom Lewis e allo svedese Johan Carlsson.

Sottotono i due italiani rimasti in gara. Andrea Pavan non va oltre un 71 (-1) grazie a tre birdie nelle ultime tre buche, con cui si è portato in 57esima posizione a -3 (141 – 70 72 71). Continua il momento poco brillante di Renato Paratore, che dopo il 75 di ieri firma un altro giro sopra Par in 73 (+1) e scivola ancora in classifica, in 72esima posizione (215 – 67 75 73, -1) dopo quattro bogey e tre birdie.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Credit Federgolf

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top