Freestyle, skicross: Chapuis e Smith si impongono a Tegernsee

Skicross-Jean-Frédéric-Chapuis.jpg

La gara di skicross sulla pista tedesca di Tegernsee, valida come tappa della Coppa del Mondo 2014/2015 di freestyle, ha premiato il francese Jean-Frédéric Chapuis e la svizzera Fanny Smith, due dei grandi protagonisti della disciplina.

Reduce dal successo in Svezia, il venticinquenne di Val Thorens ha ottenuto una seconda vittoria consecutiva rilanciandosi nella corsa alla Coppa di specialità. Già miglior tempo delle qualificazioni, il campione olimpico in carica ha condotto la finale sin dalla partenza, lasciando i suoi avversari lottare per le altre posizioni del podio. Sul traguardo, Chapuis ha così preceduto il tedesco Daniel Bohnacker ed il leader della classifica, lo svedese Victor Öhling Norberg. Seconda finale consecutiva per il giovane emergente della squadra francese, Terence Tchiknavorian, che ha chiuso quarto.

La buona giornata della Francia è confermata anche dal sesto posto di Jonas Devouassoux, rientrato in gara dopo l’infortunio dei Mondiali, e battuto nella finale B solamente dall’austriaco Thomas Zangerl. Per i colori azzurri, Stefan Thanei ha superato brillantemente gli ottavi di finale, ma nel turno successivo si è classificato quarto della prorpia heat, venendo eliminato.

Nella gara femminile, la ventiduenne Smith ha ottenuto l’undicesima vittoria in carriera. Come Chapuis tra gli uomini, anche la campionessa mondiale 2013 ha sfruttato la partenza per mettersi alle spalle le sue avversarie. Dalla bagarre per la seconda posizione è venuta fuori la francese Alizée Baron, che ha preceduto sul traguardo la svedese Anna Holmlund. Solamente quarta la veterana Ophélie David, seconda fino all’ultima curva ma poi vittima di un contatto con l’avversaria scandinava.

La finale per il quinto posto è stata vinta dall’austriaca Kathrin Ofner, mentre la sua compagna di nazionale Andrea Limbacher, campionessa mondiale in carica, è stata protagonista di un suicidio sportivo nei quarti di finale, quando si è autoeliminata mentre guidava nettamente la gara. Sempre nei quarti, è uscita di scena l’azzurra Debora Pixner, vittima di uan caduta poco dopo la partenza.

Domani i funamboli dello skicross saranno protagonisti nuovamente sulla pista tedesca di Tegernsee.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top