Equitazione: Moneta, ancora podio in Svezia

Equitazione-Luca-Moneta-Horsemanship-FB.jpg

Dopo il successo di ieri (clicca qui per saperne di più), Luca Maria Moneta ha confermato il suo ottimo feeling con il CSI-W cinque stelle di Göteborg, ottenendo il secondo posto nella prova a difficoltà progressive con ostacoli ad 1.45 metri. In sella a Jesus de la Commune, il cavaliere azzurro ha chiuso il percorso svedese in 45″82, termianndo solamente all spalle del binomio di casa formato da Petronella Andersson e Quenndal de Lojou H D C. Il campione olimpico in carica, lo svizzero Steve Guerdat, ha completato il podio in sella a Albfuehren’s Happiness (47″60).

La gara con jump-off (ostacoli a 1.55 metri) ha visto ancora un successo svedese: questa volta a vincere è stato Peder Fredricson su H&M All In (34″13 nel percorso decisivo), che ha battuto l’elvetico Pius Schwizer su Caretina de Joter (35″06) ed il danese Andreas Schou su Allstar (35″10).

Il Grand Prix Freestyle ha invece assegnato i punti per l’ottava tappa della Coppa del Mondo 2015 di dressage: a vincere è stata l’amazzone tedesca Jessica von Bredow-Werndl su Unée BB (81.650%), che ha battuto la connazionale Isabell Werth su El Santo NRW (79.900). Un altro dei favoriti della prova, l’olandese Edward Gal su Glock’s Voice, si è invece classificato in terza posizione con una percentuale di 78.100. Nella classifica di Coppa, la vincitrice di oggi guida con 74 punti, davanti alle connazionali Fabienne Lütkmeier (64 punti) ed isabell Werth (62 punti). Valentina Truppa, assente in Svezia, è sedicesima a quota trentaquattro.

Infine, nella gara di attacchi, l’australiano Boyd Exell ha dominato i dibattiti davanti ai padroni di casa Fredrik Persson e Fredrik Rahmn.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Luca Moneta Horsemanship (pagina Facebook)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top