Bob a 2, Mondiali 2015: Friedrich per riconfermarsi, molti i rivali. Bertazzo vuole sorprendere

10505492_10204614489754074_4473379210914596604_n-e1418310885935.jpg

E’ tempo di Mondiale: siamo giunti all’appuntamento più importante per quanto concerne la stagione di bob. Conclusasi la Coppa del Mondo con la tappa di Sochi, tutti gli atleti si sono trasferiti a Winterberg, Germania, dove giovedì partirà la competizione iridata con il 2.

Proverà a riconfermarsi Francesco Friedrich, campione del mondo in carica grazie allo splendido successo di Saint Moritz 2013. Il giovane tedesco quest’anno si è fatto valere nella sua specialità (tre successi), contrastando spesso e volentieri lo strapotere di Oskars Melbardis, vincitore di tutte le coppette di specialità. Proprio il fenomenale lettone andrà alla caccia dell’oro in questa disciplina, nella quale è esploso definitivamente in questa stagione (nelle scorse annate era stato protagonista soprattutto nel 4). Le due vittorie e i cinque secondi posti in Coppa del Mondo lo fanno partire sul catino tedesco sicuramente con i favori del pronostico, ma dovrà star bene attento ai fortissimi avversari che lo attendono. Oltre al già citato Friedrich, proveranno a fermare Melbardis anche gli elvetici Beat Hefti e Rico Peter: il primo è da anni uno dei principali esponenti del 2, mentre il secondo ha disputato una stagione strepitosa, culminata con lo splendido successo di Sochi.

Presenti anche due equipaggi italiani: uno guidato da Simone Bertazzo, l’altro da Lukas Gschnitzer. Il maggior esponente del bob azzurro proverà a sorprendere nelle quattro manche iridate, dopo aver conquistato la Coppa Europa in questa specialità assieme al suo frenatore Francesco Costa. Obiettivo una top-10. Punterà a conquistare la seconda manche l’altoatesino.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: FISI

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top