Show Player

Tour de San Luis 2015: ecco tutte le tappe! Si inizia il 19 gennaio



Da qualche anno, ormai, il Tour de San Luis è lo scenario ideale per dare il via alla stagione agonistica. Caldo e salite garantiscono buone condizioni ai corridori che, dopo l’inverno, possono finalmente tornare ad attaccare il numero sulla maglia.

Questo l’elenco completo delle tappe con breve analisi:

Loading...
Loading...

19.01.15: Tappa 1 – San Luis › Villa Mercedes (186.8k)
Una sola salita ad inizio corsa, ma la prima maglia di leader dovrebbe decidersi allo sprint. Favorito Mark Cavendish ma attenzione anche a Sacha Modolo.

20.01.15: Tappa 2 – La Punta › Mirador de Potrero (185.3k)
Si sale subito. I primi 180 chilometri sono mossi, ma gli ultimi 5 presentano pendenze importanti. I big sono subito chiamati ad uscire allo scoperto. Potrebbe rivelarsi qualche sorpresa interessante. Fari puntati su Nairo Quintana, il favorito per il successo finale.

21.01.15: Tappa 3  – Concarán › Juana Koslay (176.3k)
Tappa mossa e difficile da interpretare con un arrivo che potrebbe essere adatto a molti, dagli sprinter resistenti in salita. Potrebbe favorire qualche fuga.

22.01.15: Tappa 4 – Villa Dolores › Alto El Amago (142.5k)
Tornano le salite in una tappa che è destinata a cambiare la classifica generale. L’ascesa finale di 9 chilometri ha pendenze da non sottovalutare e, alla vigilia della cronometro individuale,

23.01.15: Tappa 5 (ITT) – San Luis › San Luis (17.4k)
prova contro il tempo essenziale per chi pensa di vincere la corsa. Profilo mosso ma non impegnativo che potrebbe sfavorire gli scalatori puri più di quanto possa sembrare.

24.01.15: Tappa 6 – Achiras › Filo Sierras Comechingones (117.5k)
Ultima occasione per fare la differenza e altro arrivo in salita. Tappa breve e nervosa con un’ultima scalata da vivere con il coltello tra i denti. I grimpeur hanno tutto lo spazio per ribaltare la situazione.

25.01.15: Tappa 7 – San Luis › San Luis (122.4k)
Passerella finale che ha poco da dire. Sembra scontato l’arrivo in volata ma il percorso non è piatto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Gianluca Santo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top