Tennistavolo, Mondiali giovanili: inizia l’avventura di Giorgia Piccolin

Giorgia-Piccolin-4-tennistavolo-foto-pagina-fb-fitet.jpg

Un po’ di Italia a Shanghai. È Giorgia Piccolin l’unica azzurra presente in Cina per i Mondiali giovanili di tennistavolo, a un anno di distanza dal bronzo nel doppio misto targato Leonardo Mutti con la croata Lea Rakovac in Marocco nel magico 2013 che vide il lombardo campione d’Europa junior con la nazionale e miglior europeo – eliminato ai quarti – nel tabellone individuale della rassegna iridata.

L’altoatesina classe 1996 è stata invitata a Shanghai attraverso una wild card dalla federazione internaziole: dopo le Olimpiadi giovanili estive, un altro importante test per confrontarsi con le migliori pongiste del globo. E sempre in Cina, la patria dei maestri del tennistavolo. Il Mondiale è iniziato domenica con le gare a squadre: non c’è l’Italia, fuori dalle posizioni buone per la partecipazione.

Domani, mercoledì 3 dicembre, saranno consegnate le prime medaglie e subito dopo l’esordio esordirà Giorgia Piccolin, in coppia nel misto con il croato Vedran Bakac. Sfideranno nel tabellone di qualificazione gli africani Doukoure Mbemba (Congo) e Onyinyechi Mbah (Nigeria) e, in caso di passaggio del turno, se la vedranno subito dopo con i cinesi Xue Fei e Liu Gaoyang. Giovedì 4 inizierà invece il tabellone individuale.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fitet

Lascia un commento

scroll to top