Slittino, Calgary: ancora Geisenberger, Gough vicinissima. 11ma Voetter

64286_897275886951667_6167186886234027568_n1-e1420290464866.jpg

Quarta vittoria in quattro gare disputate per Natalie Geisenberger. La campionessa olimpica di slittino femminile si aggiudica il successo nella terza tappa di Coppa del Mondo a Calgary, svoltasi nella notte italiana. 1’33”860 il tempo totale della cannibile teutonica che ieri, diversamente dalle altre uscite, ha dovuto sudarsi eccome il successo. La canadese Alex Gough, bronzo mondiale in carica, è stata assente nelle prime due prove stagionali (Igls e Lake Placid), ma ha preparato al meglio la prova sul catino casalingo: due ottime manche per la 27enne che si è assestata in seconda posizione a soli 58 millesimi dalla vetta.

Continuano le buone notizie in casa canadese: l’altra padrona di casa, Arianne Jones, ha sorpreso il trio tedesco formata da Huefner, Wischnewski e Eitberger, andandosi a prendere il terzo gradino del podio. 41 i centesimi di ritardo della canadese che ha preceduto di soli 20 millesimi l’esperta tedesca Huefner, mentre poco più dietro, a 48 centesimi e a 54 si sono assestate Wischnewski ed Eitberger, rispettivamente quinta e sesta. Strepitoso il Canada sul catino di casa: altre due ragazze della Foglia d’Acero si sono piazzate nella top ten, McRae (settima) e Smith (nona). Solo ottava Erin Hamlin, protagonista settimana scorsa a Lake Placid.

Complessivamente discreta prova per le azzurre. Andrea Voetter, con due manche pulite, si assesta in 11ma posizione, mentre Sandra Robatscher si piazza in 14ma ed entrambe prenderanno parte alla sprint di stasera.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: FB Andrea Voetter

WEB TV

scroll to top