Skeleton, Coppa del Mondo: quali rivali per la britannica Yarnold?

BeNfRA8IYAAqmaQ1.jpg

Scatterà venerdì, sul difficilissimo catino di Lake Placid, negli Stati Uniti, la Coppa del Mondo di skeleton femminile 2014/2015. Nella stagione post-olimpica sono le assenze a caratterizzare il massimo circuito a causa di ritiri ed infortuni.

Ci si attende dunque un altro dominio di Elizabeth Yarnold. La britannica lo scorso anno ha lasciato poco nulla alle avversarie, andando a cogliere l’oro olimpico a Sochi e la vittoria della Coppa del Mondo. Per Lizzy, classe ’88, si prospetta un’altra stagione di continua supremazia. Difficile trovare una rivale degna di nota che riesca ad impensierire la fortissima campionessa olimpica. Si è ritirata al culmine della scorsa annata l’unica che davvero è riuscita a creare problemi alla Yarnold: Noelle Pikus-Pace, statunitense, seconda in Coppa del Mondo e a Sochi. Ritiro anche per la tedesca Marion Thees, campionessa del mondo 2009 (proprio sul catino americano di Lake Placid) e 2011. Ha appeso lo skeleton al chiodo anche l’esperta canadese Melissa Hollingsworth, bronzo olimpico a Torino 2006. Non prenderanno parte a questa stagione neanche Shelley Rudman e Katie Uhlaender: la britannica salterà l’annata per maternità, mentre la statunitense, quarta a Sochi, si è infortunata alla caviglia.

A contendere la sfera di cristallo a Lizzy Yarnold proverà la sempreverde Anja Huber, giunta ormai all’età di 31 anni. Huber, che conta nel suo palmares una medaglia olimpica e due mondiali, guiderà la pattuglia tedesca. Sarà questa l’annata dell’esplosione definitiva dell’austriaca Janine Flock? Lo scorso anno la 25enne si è piazzata in quarta posizione nella classifica generale di Coppa e potrà impensierire la Yarnold soprattutto nei catini europei (Igls su tutti). Bisognerà fare attenzione anche al gruppo delle russe, strepitose nelle Olimpiadi, sfruttando il fattore casalingo. Elena Nikitina, ancora juniores (classe ’92), conta già due medaglie di tutto rispetto (oro europeo e bronzo olimpico).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Twitter Yarnold

Lascia un commento

Top