Skeleton, Coppa del Mondo: doppietta Dukurs, Martins vince a Lake Placid. 20mo Cecchini

joe-cecchini.jpg

Si apre come si era conclusa la Coppa del Mondo di skeleton maschile. A Koenigssee, nel gennaio 2014, ultima prova di Coppa, vittoria per Martins Dukurs e secondo posto per suo fratello Tomass. A Lake Placid, prima prova del massimo circuito internazionale 2014-2015, vittoria per Martins Dukurs e secondo posto sempre per Tomass. Dominio lettone dunque sul difficile catino americano. Il detentore della sfera di cristallo si impone con il tempo di 1’47”42, il migliore in entrambe le manche. Molto distante il fratello maggiore: 82 centesimi il ritardo. Terza piazza per il padrone di casa Matthew Antoine: il 29enne americano lo scorso anno si era imposto sul catino di casa, mentre oggi, con una seconda manche sporcata da un paio di piccoli errori, si è dovuto accontentare dell’ultimo gradino del podio. Grande assente della prima tappa di Coppa il campione olimpico Alexander Tretiakov. Appena fuori dal podio il tedesco Axel Jungk, quarto, mentre quinto si è assestato l’altro americano Kyle Tress.

Ventesima piazza per l’unico azzurro presente in questa prima prova di Coppa. L’italo-canadese Joe Cecchini, reduce da un problema fisico che si è procurato in una delle prime gare stagionali del circuito del Nord-America, è stato comunque bravo a qualificarsi alla seconda prova, chiudendo le due run a tre secondi e tre centesimi da Dukurs. Obiettivo migliorarsi settimana prossima a Calgary.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top