Short Track, Coppa del Mondo: si vola in Asia, ma senza Arianna Fontana

short-track-sochi-2014-pagina-fb-short-track.jpg

Dopo i due appuntamenti americani a Salt Lake City e Montreal, la Coppa del Mondo di short track si sposta in Asia per altre due tappe. La prima si terrà a Shanghai in Cina dal 12 al 14 Dicembre, mentre la seconda sarà a Seoul dal 19 al 21 dello stesso mese.

Non è con la squadra azzurra Arianna Fontana, un’assenza pesantissima e che ridimensiona notevolmente le speranze di podio per l’Italia. La campionessa valtellinese ha deciso di partire per gli Stati Uniti dove si allenerà per preparare al meglio la seconda parte di stagione. Una decisione presa in comune accordo con il commissario tecnico Kenan Gouadec e voluta da entrambe le parti per diminuire il carico agonistico rispetto alle ultime stagioni.

Sarà un banco di prova importantissimo per la squadra azzurra, perchè fino ad ora l’Italia dello short track era stata solo Arianna Fontana. La valtellinese ha vinto fino ad ora un oro, due argenti ed un bronzo, più il bronzo in staffetta ed è stata l’unica nostra portacolori a raggiungere almeno una finale in questa stagione.
Bisogna dimostrare che lo short track italiano non dipende solo da una straordinaria campionessa e ci si aspetta una conferma da Arianna Valcepina, che ben ha fatto a Montreal e poi anche dalla staffetta che senza Arianna dovrà stringere i denti e provare ad entrare in finale.

Gli uomini fino ad ora hanno notevolmente deluso ed è stato un inizio disastroso con il solo Yuri Confortola a salvarsi. Serve subito una pronta reazione e l’obiettivo minimo è quello di migliorarsi e per farlo bisognerebbe superare il turno dei preliminari, cosa non di certo impossibile.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 foto da pagina FB Short Track

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top