Rugby, Champions Cup: Northampton per espugnare Monigo, Treviso per impressionarlo

Bu8F2_JIUAA4IsO.jpg

Dal Pro12 all’European Champions Cup per confermare i progressi e, chissà, far soespuggnare un Monigo in attesa ancora della prima vittoria stagionale. Contro i campioni d’Inghilterra del Northampton Saints la missione è ai limiti dell’impossibile, ma il nuovo Benetton Treviso delle ultime settimane sembra aver finalmente rotto il ghiaccio, oltre ad aver compiuto un deciso salto di qualità rispetto alle prime abuliche uscite stagionali.

L’ultimo match contro i Cardiff Blues ha lasciato strascichi positivi soprattutto in fase offensiva, dove i trevigiani hanno dimostrato di aver cominciato a mettere in pratica i dettami di Umberto Casellato, da sempre votato ad un gioco arioso e dinamico, anche spettacolare a tratti. Certo, la difesa gallese ha concesso fin troppo, ma resta la grande facilità con cui i veneti si sono insinuati spesso e volentieri nei 22 avversari. L’altra faccia della medaglia, tuttavia, racconta anche di un Benetton ancora discontinuo quando si tratta di contenere le folate altrui, soprattutto a causa di alcune individualità non propriamente eccelse. E le amnesie individuali influiscono, di riflesso, anche su un collettivo che invece inizia a muoversi con buona armonia. Difficilmente potrà bastare contro la capolista del campionato più duro al mondo, quei Saints che vorranno approfittare dello scontro tra Ospreys e Racing Métro per tenere ancora aperto il discorso qualificazione.

Casellato si affida agli azzurri reduci dai test match internazionali: dentro Alessandro Zanni e Simone Favaro in terza linea, Francesco Minto in seconda e Michele Campagnaro tra i centri. Torna titolare capitan Antonio Pavanello e si rivede dal 1′ anche il pilone australiano Salesi Manu, probabilmente alla prova del fuoco dopo i disastrosi esordi.

Kick-off alle ore 14:00, diretta tv su Sky Sport 2

Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Simone Ragusi, 13 Michele Campagnaro, 12 Sam Christie, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Joe Carlisle, 9 Alberto Lucchese, 8 Dean Budd, 7 Alessandro Zanni, 6 Simone Favaro, 5 Antonio Pavanello (cpt), 4 Francesco Minto, 3 Salesi Manu, 2 Davide Giazzon, 1 Matteo Muccignat
A disposizione: 16 Amar Kudin, 17 Matteo Zanusso, 18 Romulo Acosta, 19 Marco Fuser, 20 Tomas Vallejos, 21 Marco Barbini, 22 Luca Morisi, 23 Edoardo Gori

Northampton: 15 Ben Foden, 14 Ken Pisi, 13 Tom Stephenson, 12 Luther Burrell, 11 Jamie Elliott, 10 Stephen Myler, 9 Lee Dickson, 8 Samu Manoa, 7 Phil Dowson (cpt), 6 Calum Clark, 5 Christian Day, 4 Sam Dickinson, 3 Salesi Ma’afu, 2 Mike Haywood. 1 Alex Waller
A disposizione: 16 Dylan Hartley, 17 Ethan Waller, 18 Gareth Denman, 19 Courtney Lawes, 20 Tom Wood, 21 Kahn Fotuali’i, 22 George Pisi, 23 James Wilson

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Foto: Official Twitter Benetton Rugby

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top