Pattinaggio di figura, Campionati italiani: sorpresa Russo! Si conferma Righini

Giada-Russo-Luca-renoldi-photo-pattinaggio.jpg

I Campionati italiani iniziano subito con una sorpresa: al comando della gara femminile si impone con un ottimo programma la giovane, ma esperta, Giada Russo. La padrona di casa ha completato la combinazione triplo loop-doppio toeloop e un buon triplo salchow, meritando dunque 55.01 punti. Più distaccata con 51.35 la seconda classificata Roberta Rodeghiero: un vero peccato l’errore sul triplo flip iniziale, considerando anche il potenziale della campionessa del Sesto Ice Skate. Nel libero potrà sicuramente rifarsi e provare ad attaccare per la medaglia più importante. Completa il podio Micol Cristini con 49.73: buone le sue trottole di livello tre e quattro. Arriva quarta invece Chiara Calderone.

Chiude settima Carol Bressanutti, che sicuramente avrebbe provato il triplo toeloop in combinazione con il secondo triplo, ma non è riuscita a causa di una caduta.

Peccato per Guia Tagliapietra che porta a termine la combinazione triplo-triplo ma scivola sia sul triplo lutz sia sul doppio axel: due errori che la relegano in ottava posizione. Stesso discorso per Sara Casella, che cade sul triplo lutz e sul triplo salchow, non eseguendo così la combinazione prevista e ottenendo solo il nono posto.

1 Giada RUSSO ITA 55.01 1
2 Roberta RODEGHIERO ITA 51.35 2
3 Micol CRISTINI ITA 49.73 3
4 Chiara CALDERONE ITA 46.52 4
5 Ilaria NOGARO ITA 46.02 5
6 Sara FALOTICO ITA 44.82 6
7 Carol BRESSANUTTI ITA 43.50 7
8 Guia Maria TAGLIAPIETRA ITA 43.27 8
9 Sara CASELLA ITA 42.40 9
10 Bogdana SEMYRYAZHKO ITA 41.45 10
11 Briley PIZZELANTI ITA 38.70 11
12 Elettra Maria OLIVOTTO ITA 36.26 12
13 Naomi DE SIMONE ITA 33.60 13
14 Martina ZOLA ITA 32.02 14
15 Mariangela CASSETTA ITA 26.50 15
16 Alice LUCCISANO ITA 23.14 16

In campo maschile Ivan Righini, come da pronostico, conquista il primo posto con 75.32: l’azzurro macchia il corto con una caduta iniziale sul triplo axel e guadagna anche una deduzione per la partenza in ritardo. Dietro di lui si posiziona Carlo Vittorio Palermo con 59.03: l’atleta italiano presenta la combinazione triplo toeloop-triplo toeloop. Terzo posto invece per Matteo Rizzo con 58.56: il campione juniores ottiene solamente il livello uno in una trottola. Ai piedi del podio Mattia Dalla Torre con 55.60, che invece presenta la combinazione triplo salchow-triplo toeloop.

1 Ivan RIGHINI ITA 75.32 1
2 Carlo Vittorio PALERMO ITA 59.03 2
3 Matteo RIZZO ITA 58.46 3
4 Mattia DALLA TORRE ITA 55.60 4
5 Dario BETTI ITA 48.72 5
6 Giorgio SETTEMBRINI ITA 48.62 6

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Foto: Luca Renoldi- www.lucarenoldiphoto.com

Lascia un commento

scroll to top