Pallanuoto, A1: Pro Recco indomabile, Acquachiara sconfitta 14-6

1001415_615209548534634_1358385212_n.jpg

Due partite in meno di 48 ore? No problem per la Pro Recco. I campioni d’Italia, dopo aver distrutto in casa nella seconda trasferta di Champions League l’Eger in Ungheria, fanno lo stesso alla Piscina Scandone di Napoli con la Yamamay Acquachiara, vincendo per 14-6. Quello che sembrava dovesse essere il big-match della decima giornata del campionato maschile si è trasformato in un film a senso unico.

Sin dalle prime battute si è capito dove fosse diretta la partita. In un primo tempo equilibrato i recchelini si sono imposti per 2-0 con reti di Giacoppo e Ivovic, poi, con il passare dei minuti la squadra di Milanovic ha dilagato senza possibilità di risposta per i campani. Spicca il solito fenomenale Ivovic, con anche un gran Tempesti. Per la compagine di Di Crescenzo bene Stefano Luongo e Matteo Gitto. Da segnalare che negli ultimi minuti del match Milanovic si è permesso di far esordire in Serie A1 due giovanissimi: Bassani e Penco.

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA-PRO RECCO N. E PN 6-14

CARPISA YAMAMAY ACQUACHIARA: Caprani F. , Perez A. , Rossi S. 1, Paskvalin F. , Scotti Galletta A. , Petkovic A. , Lanzoni G. , Ferrone M. , Luongo S. 3(1 rig.), Valentino G. , Marziali L. , Gitto M. 2, La Moglia A. . All. De Crescenzo

PRO RECCO N. E PN: Tempesti S. , Prlainovic A. 2, Figlioli P. 2, F. Di Fulvio 1, Bassani , Giacoppo M. 4, Penco , Figari N. , Fondelli A. 1, Ivovic A. 3, Gitto N. 1, Pastorino G. . All. Milanovic

Arbitri: Riccitelli e Scappini

Note

Parziali: 0-2 1-4 3-6 2-2 Spettatori 300 circa. Nel primo tempo Tempesti (Recco) ha parato un rigore a Petkovic (Acquachiara). Nel terzo tempo nell’Acquachiara è entrato il secondo portiere Lamoglia. Usciti per limite di falli nel quarto tempo Ivovic (Recco), Fondelli (Rocco) e N. Gitto (Recco). Superiorità numeriche: Acquachiara 4/11 + 2 rigori e Recco 6/9.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Luca Renoldi

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top