Freestyle, aerials: Cina vincente su tutti i fronti

Bandiera-Cina.jpg

Dopo i due successi di ieri, la Cina ha replicato quest’oggi a Pechino nella seconda tappa della Coppa del Mondo di freestyle 2014/2015 per quanto riguarda la specialità aerials.

Già vincitrice ieri, la ventiquattrenne Xu Mengtao si è ripetuta nella prova odierna con un salto da 96.58 punti, raggiungendo così quota sedici vittorie nel massimo circuito mondiale. La vicecampionessa olimpica in carica ha preceduto la giovane statunitense Kiley McKinnon, classe 1995, che con 95.52 punti ha migliorato il terzo posto di ieri, mentre il podio è stato completato dall’altra padrona di casa Kong Fanyu.

Anche tra gli uomini, Qi Guangpu ha bissato il successo di sabato, ottenendo un punteggio di 124.89 punti. Il campione mondiale in carica ha siglato la settima vittoria in Coppa del Mondo della sua carriera, precedendo in classifica il connazionale Zhou Hang (122.17) e lo statunitense Mac Bohonnon (119.47), che ha ottenuto il suo secondo podio della sua giovane carriera.

Nella giornata di oggi si è tenuto anche il primo team event della storia in questa specialità, con squadre composte da due uomini ed una donna (o, in alcuni casi, due donne ed un uomo). La Cina si è classificata al primo posto con Jia Zongyang, Xu Mengtao e Qi Guangpu (324.69) davanti alla Russia di Veronika Korsunova, Ilja Burov e Pavel Krotov (322.59) ed alla Bielorussia di Hanna Huskova, Denis Osipau e Maksim Gustik (310.03).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top