Freestyle: a Pechino l’esordio stagionale degli aerials

Freestyle-aerials-Zhang-XIn.jpg

Dopo l’halfpipe e le gobbe (moguls), anche la specialità degli aerials (salti) vivrà la sua prima gara di Coppa del Mondo per quanto riguarda la stagione 2014/2015. Lo scenario d’apertura sarà quello della capitale cinese, Pechino, dove il pubblico locale potrà ammirare le acrobazie degli atleti di casa.

Proprio i cinesi, infatti, sono stati i grandi dominatori del massimo circuito mondiale negli ultimi anni. La scorsa stagione, in particolare, la grande Li Nina si portò a casa il trofeo femminile per la terza volta, mentre tra gli uomini si impose Liu Zhongqing, che superò il favorito Qi Guangpu, campione mondiale in carica. L’unica battuta d’arresto, per gli sciatori asiatici, arrivò proprio in corrispondenza delle Olimpiadi, dove la Cina vinse “solo” l’argento femminile con Xu Mengtao ed il bronzo maschile grazie a Jia Zongyang, mentre delusero gli atleti più attesi. Le medaglie del colore più pregiato finirono invece entrambe in Bielorussia, con i successi di due atleti d’esperienza come Anton Kušnir ed Ala Cuper.

Tra le possibili sorprese, oltre alla sfida ad altra quota tra Cina e Bielorussia, ci potrebbe essere la squadra australana, che punterà su due medagliati a cinque cerchi come David Morris e Lydia Lassila. Un altro possibile protagonista è il canadese Travis Gerrits, vicecampione mondiale in carica, mentre appare davvero difficile l’inserimento di sciatori dell’Europa occidentale nelle posizioni che contano.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top