Francia: Lavillenie e Ferrand-Prévot sportivi dell’anno

Atletica-Renaud-Lavillenie-pagina-FB.jpg

Venerdì sera si è tenuto il tradizionale appuntamento della serata dei “Campioni dei campioni”, organizzata annualmente dalla redazione del quotidiano sportivo L’Équipe per premiare i migliori sportivi francesi e non solo. Il grande protagonista della serata è stato Renaud Lavillenie, il campione olimpico di salto con l’asta che quest’anno ha battuto lo storico record mondiale di Sergej Bubka portandolo a 6,16 metri. Vincitore anche del titolo europeo a Zurigo, l’astista ha preceduto il judoka Teddy Riner ed il biatleta Martin Fourcade per la conquista del premio di miglior sportivo francese, ma ha poi ottenuto anche il riconoscimento della categoria “Mondo”, per il quale è stato premiato proprio da Bubka, superando il portiere della Germania Manuel Neuer ed il biatleta norvegese Ole Einar Bjørndalen. Infine, Lavillenie si è portato a casa il premio del pubblico, sopravanzando ancora Riner e Fourcade.

Il premio di miglior sportiva francese, invece, è stato attribuito alla ciclista Pauline Ferrand-Prévot, divenuta campionessa mondiale su strada a settembre, ma capace di imporsi anche in mountain bike e ciclocross, discipline delle quali si è laureata campionessa nazionale. La giovane atleta, designata da molti come erede di Jeannie Longo, ha preceduto in classifica la judoka Clarisse Agbegnenou e la campionessa europea di salto in lungo Éloyse Lesueur. A livello mondiale, invece, il premio femminile ha visto la vittoria della nuotatrice statunitense Katie Ledecky, capace di battere cinque record del mondo in tre distanze diverse, davanti alla sciatrice Tina Maze ed alla tennista Serena Williams, già insignita del riconosciment lo scorso anno.

Nella serata, alla quale erano presenti molti dei più celebri sportivi francesi e mondiali, sono stati premiati anche lo snowboarder Xavier De Le Rue (categoria Extreme), l’ex ciclista belga Eddy Merckx (categoria Leggenda) ed il pilota danese Tom Kristensen (categoria Sportivo d’onore), che ha annunciato quest’anno la fine della sua carriera costellata di successi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Renaud Lavillenie (Pagina Facebook)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top