Equitazione: torna la Coppa del Mondo, tutti a Londra. Dujardin apre le danze

Equitazione-dressage-Charlotte-Dujardin-ecuestreonline.jpg

La Coppa del Mondo di salto ostacoli, dopo una pausa, tornerà questo week-end con la tappa del CSI-W cinque stelle londinese, all’interno della manifestazione denominata London International Horse Show Olympia. Tra i tanti protagonisti presenti nella capitale inglese ci saranno anche due azzurri, Emanuele Gaudiano (Admara 2, Caesario 6, V Power of Heritage, Farao of Heritage) e Luca Maria Moneta, (Connery, Jimy, Quarius, Quova de Vains). Il pubblico di casa, invece, spererà di poter festeggiare una nuova vittoria di Scott Brash, che oltre ad essere il numero uno mondiale è reduce dalle vittorie del Global Champions Tour e delle due prove più importanti del CSI cinque stelle di Ginevra.

Nel frattempo, sempre a Londra, è iniziata la tappa della Coppa del Mondo di dressage, dove è presente la padrona di casa Charlotte Dujardin, campionessa olimpica e mondiale in carica. L’amazzone britannica, in sella al solito Valegro, ha iniziato aggiudicandosi il Grand Prix con 87.460 punti percentuali, davanti agli olandesi Edward Gal su Glock’s Undercover N.O.P. (80.120%) e Danielle Heijkoop su Siro N.O.P. (77.100%). Nel Grand Prix Freestyle, poi, la stessa Dujardin ha bissato il successo con una valutazione di 94.300%, battendo ancora Gal (83.550%) e l’amazzone tedesca Jessica von Bredow-Werndl su Unee BB (80.725%).

Dopo la quinta tappa, nella classifica generale di Coppa del Mondo guida sempre la tedesca Fabienne Lütkemeier con 54 punti, seguita dalla connazionale Jessica von Bredow-Werndl, staccata di sole due lunghezze. Settima a Londra, la danese Agnete Kirk Thingård è ora terza a quota 47 punti.

In questo week-end che precede le festività segnaliamo anche il CSI due stelle di Roosendal, in Olanda, al quale parteciperà l’azzurro Giampiero Garofalo su Wessel e Corbanus. Lo stesso Garofalo, assieme a Francesco Pifano, prenderà parte anche alle prove del CSI una stella e del concorso riservato ai cavalli giovani.

Per quanto riguarda il panorama nazionale, infine, ricordiamo che Il Grand Prix Elite Italia di Sommacampagna, nei pressi di Verona, è stato conquistato da Natale Chiaudani in sella a Fixdesign Almero 12, che ha preceduto Juan Carlos Garcia su Gitano v Berkenbroeck e Vincenzo Chimirri su Kec Giorgia.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top