Biathlon: risalgono le percentuali degli azzurri dopo il weekend di Pokljuka

10730928_806602036065811_3000913950876759387_n.jpg

Vi presentiamo le percentuali della formazione azzurra dopo la prime tre tappe della Coppa del Mondo di biathlon, al termine del weekend di Pokljuka (Slovenia), dove sono andate in scena le ultime gare del 2014. Inziamo dalle donne: la più precisa tra le azzurre, e dell’intero circuito di Coppa del Mondo, è la giovane Lisa Vittozzi. La 19enne di Sappada è stata lasciata a riposo in questo weekend, centrando finora 39/40 bersagli e quindi detiene al tiro il 98% .

Segue l’altoatesina Dorothea Wierer in crescita al tiro con l’ 87%. La 24enne di Rasun ha rischiato molto al tiro nell’inseguimento per cercare di salire sul podio, cosa che gli era riuscita nella sprint e nello stesso format ad Oestersund. Rimangono costanti le percentuali di Karin Oberhofer. La 29enne di Velturno attualmente spara con l’83%, la migliore nelle serie a terra con il 92%, pagando di più nelle serie in piedi con il 74%.

Nicole Gontier ha confermato la propria crescita al tiro nel weekend di Pokljuka, dove ha ottenuto il miglior risultato in carriera con l’ottavo posto nella sprint. Le prestazioni dell’azzurra sono migliori rispetto a quelle delle passate stagioni e al momento sta sparando con l’ 80%, sia in terra che in piedi.

Più basse le percentuali azzurre in campo maschile: il migliore è Lukas Hofer, che nell’inseguimento ha ottenuto il miglior risultato stagionale, entrando nella top ten. Il 25enne di Mantana è molto preciso nelle serie a terra, con il 91%, più falloso in piedi con il 76% e quindi un complessivo 84%. Segue il valtellinese Thomas Bormolini, a riposo nella tappa slovena. L’atleta dell’Esercito, classe 1991, spara finora con l’83% al tiro.

Gli altri azzurri invece hanno percentuali al di sotto del 80%, se escludiamo Pietro Dutto (80%):  in crescita rispetto ai propri standard Dominik Windisch, dal momento che la sua percentuale si attesta al 77%, vicino alle sue performance ottenute nella stagione 2012/2013.  Poco più preciso Christian De Lorenzi, con il 78%. Infine Christian Martinelli ha concluso la prima tappa stagionale con il 7/10 e quindi il 70%.

Le percentuali degli azzurri:

percentuali

Clicca qui per il file completo: Percentuali biathlon

Foto: FISI

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top