Biathlon: Shipulin bissa a Pokljuka davanti a Fourcade. Windisch 19^ e Hofer 21^

Windisch-Dom.jpg

Si chiude il 2014 per il biathlon con il successo del russo Anton Shipulin, vincitore della mass start di Pokljuka (Slovenia), sede della terza tappa di Coppa del Mondo di biathlon. Dopo aver battuto tutti nella sprint, il 27enne russo ha preceduto di 1.2 secondi il francese Martin Fourcade dopo un apertissimo ultimo giro. Entrambi gli atleti hanno commesso un solo errore nell’ultima serie, completando la gara con il 19/20.

Nel finale se la sono giocata anche l’austriaco Simon Eder, che ha preceduto in volata lo svedese Fredrik Lindstrom, unico atleta con il 100% oggi.

Quinta posizione per il francese Jean Guillerme Beatrix, il più pimpante nell’ultima tornata, ma sfortunatamente è caduto durante l’attacco decisivo. Sesto un ritrovato Tarjei Boe, che precede il ceco Ondrei Moravec.

Ottava piazza per Jakov Fak, che conquista un piazzamento importante davanti al proprio pubblico. Chiudono la top ten il sorprendente canadese Nathan Smith, al miglior risultato in carriera, davanti al tedesco Andreas Birnbacher. Indietro il norvegese Emil Hegle Svendsen, 17esimo, che perde così il pettorale giallo di leader di Coppa del mondo a favore di Fourcade.

Chiudono a cavallo della ventesima posizione i due azzurri impegnati nella prova odierna: 19esimo Dominik Windisch, che ha commesso tre errori al tiro (2+0+1+0). Stesso numero di bersagli mancati per Lukas Hofer (1+0+0+2), rimasto nella top ten fino all’ultimo poligono, dove ha commesso due errori che l’hanno fatto attardare.

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top