Baseball, Italia: Europeo, Mondiale U21…verso il Premier 12! Un 2014 positivo

Facebook_Baseball_Italia.jpg

Non sono arrivate vittorie dalle rappresentative nazionali del baseball nostrano, ma il 2014 per il “Batti & Corri” del Bel Paese può comunque essere archiviato nel complesso come un anno positivo.

Il secondo posto della nazionale maggiore agli Europei, disputatisi a settembre fra Rep. Ceca e Germania, dietro un’Olanda di livello elevatissimo ha evidenziato, seppur con qualche scelta tecnica non condivisa dall’opinione pubblica, che Marco Mazzieri ha sempre sotto occhio l’intera situazione del movimento italico e che piano piano il ricambio generazionale (da tanti invocato), puntando forte sugli atleti di scuola italiana, può avvenire più rapidamente di quanto si pensi.

Questo grazie anche ai prospetti della U21.
Gli azzurrini guidati da Guglielmo Trinci infatti, nella prima edizione del Mondiale di categoria svoltisi a novembre in Asia, si sono distinti regalandoci i punti necessari a centrare la qualificazione per il prossimo Premier 12, e mancando per poco l’ingresso fra le migliori sei nazionali del mondo.
Molti ragazzi non a caso facenti parte del gruppo sono già nel giro della rappresentativa maggiore, essendo pure impegnati nelle Minors della MLB.

Senza dimenticare, infine, il lavoro dei club della IBL che, pur tra mille difficoltà economiche, cercano sempre di “fare baseball” al massimo delle loro possibilità, trovando nelle franchigie che partecipano ogni anno alla Coppa Europa delle vere e proprie dominatrici continentali, come dimostrano le ultime due finali targate “made in IBL”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Foto: FIBS (Ezio Ratii)

Tag

Lascia un commento

Top