Pattinaggio di Figura, Skate Canada: brillano i padroni di casa

Durante questo fine settimana si è svolta una nuova edizione del Grand Prix di pattinaggio di figura: Skate Canada.

Il Canada si conferma ai vertici di questo sport, portando a casa risultati di grande pregio, come l’oro tra le coppie di artistico grazie a Meagan Duhamel e Eric Radford. Il duo vice campione olimpico a squadre in questa stagione ha saputo risalire ai vertici del panorama internazionale e mostrare un fantastico livello tecnico. Saranno loro gli atleti da battere alla Finale di Grand Prix, o ancora meglio ai Campionati del mondo.  Sarà comunque difficile trovare qualcuno che li possa battere. Anche gli  altri atleti di casa, Kaitlyn Weaver e Andrew Poje, nella danza hanno dimostrato ancora una volta di essere tra i migliori al mondo: sicuramente saranno i probabili avversari degli azzurri Anna Cappellini e Luca Lanotte per la lotta alle medaglie durante l’intera stagione. Anche i connazionali Piper Gilles e Paul Poirier stanno crescendo rapidamente e sicuramente in futuro potranno raggiungere buoni risultati.

Importanti per il Giappone le prove di Takahito Mura, oro in campo maschile, e della giovanissima atleta classe 1998, Satoko Miyahara, bronzo tra le donne con un buon programma soprattutto dal punto di vista tecnico. Il pattinatore del Sol Levante è riuscito ad eseguire dei quadrupli puliti, al contrario lo spagnolo Javier Fernandez non è apparso al massimo della forma e si è dovuto accontentare della seconda posizione.

Anche gli Stati Uniti hanno portato a casa esiti positivi: l’argento di Ashley Wagner, che ha ben interpretato il libero e ha eseguito un corto leggermente sotto tono con qualche errore, e bronzo nella danza di Madison Hubbel e Zachary Donuhe, che hanno mantenuto la posizione in entrambi i segmenti di gara: il duo americano potrebbe lottare per diventare la seconda coppia a livello nazionale. Inoltre da notare anche il terzo posto di Max Aaron nella gara maschile.

La Russia ha trionfato tra le donne con Anna Pogorilaya, che sta diventando una delle certezze del Paese per il futuro, ma anche nel presente immediato: ottimo livello tecnico e sta crescendo anche dal punto di vista artistico. Nelle coppie di artistico hanno ben figurato i giovani Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Foto Credits: Official Page Fb Skate Canada

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Video- Pattinaggio di Figura: Weaver/Poje, i futuri avversari di Cappellini/Lanotte

Biathlon: juniores e giovani al lavoro tra Anterselva e Dobbiaco (Bolzano)