Scherma, Coppa del Mondo: il weekend della spada tra Legnano e Berna

scherma-Rossella-Fiamingo-Bizzi.jpg

Dopo il weekend dedicato al fioretto, in questo fine settimana spazio alla spada. Saranno tre giorni che riguarderanno molto da vicino anche l’Italia, perchè le ragazze sono impegnate nel Trofeo Carroccio a Legnano. Il consueto appuntamento nella cittadina lombarda, con l’occasione di vedere in pedana il meglio della spada femminile mondiale. Ovviamente grande attesa per le azzurre che nella scorsa stagione hanno monopolizzato il gradino più alto del podio nei due appuntamenti principali, Europei e Mondiali, con la medaglia d’oro conquistata da Bianca Del Carretto e Rossella Fiamingo. 

Loro due saranno le principali punte della nostra squadra, ma attenzione perchè subito dietro di loro scalpitano davvero tantissime ragazze. Prima fra tutte Alberta Santuccio, reduce dalla bella vittoria nella prova degli Assoluti Italiani a Ravenna e che già lo scorso anno aveva avuto la possibilità di assaporare l’ebrezza di un podio in Coppa del Mondo. Difficile che la siciliana possa entrare a far parte del quartetto azzurro in questo weekend, anche perchè oltre alle già citate Del Carretto e Fiamingo ci sono Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo, che sono delle vere e proprie sicurezze.
In pedana scenderà anche Francesca Boscarelli, reduce da un ottimo secondo posto a Ravenna e che può togliersi qualche bella soddisfazione personale.
Ovviamente non mancheranno le migliori del mondo, come la rumena Branza o l’ungherese Szasz e inoltre Olimpiazzurra avrà due inviati sul campo nella giornata di sabato (quella della prova individuale) e cercheremo di portarvi ai nostri microfoni tutte le azzurre e le principali protagoniste di un appuntamento davvero imperdibile.

Sempre nel weekend a Berna in Svizzera saranno impegnati anche i ragazzi. Nella scorsa stagione gli azzurri hanno conquistato medaglie importanti con Paolo Pizzo (argento europeo) ed Enrico Garozzo (bronzo mondiale) e proprio loro due sono quelli su cui puntiamo maggiormente. Oltre a loro il quartetto azzurro per la prova a squadre di domenica sarà composto da Marco Fichera e Lorenzo Bruttini e proverà a raggiungere un piazzamento sul podio, che spesso è mancato l’anno passato.
Attenzione, però, che uno dei quattro posti potrebbe essere occupato da Matteo Tagliariol, che sembra aver definitivamente recuperato dall’ennesima operazione alla mano, che lo ha debilitato nelle ultime due stagioni. Nelle gare italiane il campione olimpico di Pechino ha ottenuto grandissimi risultati e proverà a Berna a tornare competitivo anche a livello mondiale.
Tra le stelle internazionali attenzione ai padroni di casa con Kauter ed Heinzer, che cercheranno di ottenere un prestigioso successo davanti ai propri tifosi.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

twitter Andre_Ziglio

foto da pagina FB della FIS di Augusto Bizzi per Federscherma

Lascia un commento

scroll to top