Ciclismo su pista, Europei 2014: Cecchini, altro bronzo nello scratch; Bertazzo argento

arrivo-camp-ita-elite.jpg

Arriva la settima medaglia stagionale per Elena Cecchini tra Europei su strada, Europei giovanili su pista ed Europei assoluti su pista: al velodromo di Baie-Mahault, in Guadalupa, la ventiduenne friulana ha infatti conquistato il bronzo nello scratch.

Già sul terzo gradino del podio nell’inseguimento a squadre e nella corsa punti, la veloce atleta della Estado de Mèxico-Faren e delle Fiamme Azzurre ha chiuso alle spalle unicamente della russa Evgenya Romnyuta (oro) e della francese Laurie Berthon (argento), con la vicentina Tatiana Guderzo che ha terminato la sua prova in ventiseiesima piazza. Nella nottata, comunque, si è sbloccato anche il medagliere del settore maschile: ci ha pensato Liam Bertazzo, argento nella corsa a punti. 30 il punteggio totalizzato dal ventiduenne di Este, in forza alla Mg Kvis-Trevigiani, a sette lunghezze di distacco dal francese Benjamin Thomas; bronzo per il tedesco Henning Bommel, buon decimo posto di Marco Coledan.

Si sono poi disputate le prime tre prove dell’atteso omnium maschile, con Elia Viviani che ha rinunciato alla corsa a punti proprio per focalizzarsi su questa specialità: a metà gara, il veronese si trova in quarta posizione, peraltro con lo stesso punteggio del britannico Dibben, terzo, e ad appena quattro lunghezze dall’oro provvisorio del russo Ershov (per il velocista della Cannondale da segnalare le vittorie nello scratch e nell’eliminazione). Nello sprint maschile, infine, fuori nei sedicesimi di finale l’ascolano Francesco Ceci.

Da segnalare che le finali sono state trasmesse in diretta streaming su http://www.canal10.fr/ con un servizio di live-timing attivo su www.trackcyclingtiming.com. I prossimi titoli in palio saranno quelli dell’omnium maschile, dei 500 metri donne, del kilometro maschile e delle due velocità.

foto: Claudio Cecchin

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top