Volley, Mondiali 2014 – Italia, la sofferenza finisce qui. Vittoria sull’Australia, 13esimo posto!

Italia-Polonia-World-League-Lodz.jpg

L’avventura dell’Italia in questo disastroso Mondiale si conclude con la vittoria sull’Australia per 3-1 (25-23; 25-14; 21-25; 25-18). Gli azzurri interrompono quantomeno l’imbarazzante striscia di cinque sconfitte consecutive (contro Porto Rico, USA, Serbia, Polonia, Argentina) e conquistano il terzo successo in questa rassegna iridata, che concludiamo con un mesto tredicesimo posto, il peggior risultato degli ultimi 28 anni. Ora speriamo che i punticini raccolti bastino per difendere la posizione nel ranking e l’ammissione alla Coppa del Mondo 2015, primo torneo qualificante alle Olimpiadi 2016.

 

Dal punto di vista tecnico c’è poco da segnalare. Gli azzurri avevano poco da dire, si sono semplicemente limitati a evitare un’ulteriore figuraccia. Il migliore in campo è stato Jiri Kovar, dopo i tanti errori delle ultime apparizioni: 17 punti (50% in attacco, 2 muri, 1 ace), l’opposto Luca Vettori non ha particolarmente brillato (10 punti, 33% in attacco), schiacciatore titolare Lanza (11) con Parodi in panchina, Buti e Birarelli al centro (3 e 2 muri a testa), Travica il palleggiatore, Colaci e Rossini alternatisi nel ruolo di libero.

Domani il rientro in Patria. Poi occorrerà seriamente valutare questa grandissima debacle.

Lascia un commento

Top