Softball, coppe europee: La Loggia e Forlì a un passo dalla finale



Sarà un sabato “caldo” per il softball tricolore, perché entrambe le rappresentanti nelle coppe europee, ovvero Rhibo La Loggia e Fiorini Forlì, avranno la possibilità di conquistare la finalissima nei rispettivi tornei.

Le campionesse d’Italia piegano infatti per 2-0 le arcigne olandesi di Terrasvogels, già battute per 1-0 giovedì nell’ultimo match dei gironi: ancora una volta, Greta Cecchetti, in prestito appositamente per questa competizione, regna sovrana in pedana e annulla ogni tentativo delle tulipane. Senza un valido attacco, tuttavia, la partita si sarebbe protratta quantomeno ai supplementari: fondamentali in tal senso la grande azione avviata e conclusa da Lindsey Beisser nel secondo inning e infine il doppio di Sandra Bosdachin che, nella quarta ripresa, permette ancora all’americana di volare a casa. Sabato, dunque, alle ore 11 il diamante di Montegranaro ospiterà la sfida tra le piemontesi e le Eagles, impegnativa formazione della Repubblica Ceca, con la vincente che affronterà le altre ceche di Joudrs nella finalissima.

Loading...
Loading...

In Coppa delle Coppe, la marcia perfetta di Fiorini Forlì si infrange nella prima semifinale: Sparks Haarlem ci impiega però ben tre inning supplementari per piegare la resistenza delle romagnole che cedono di schianto, arrendendosi 7-1. Al terzo inning, un singolo di Martina Laghi spiana la strada ad Ariel Tsuchiyama per il punto del vantaggio; dopo il pareggio subìto alla quinta ripresa, solamente alla decima le olandesi dilagano con una valida, un fuoricampo da due punti e due errori della retroguardia avversaria. In ogni caso, la compagine forlivese, alle 11 di sabato mattina, potrà usufruire della semifinale di recupero contro le tedesche di Neunkirchen per poter affrontare di nuovo Haarlem nella finalissima.

foto: Cristiano Gatti/Oldmanagency

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top