Biathlon: Dorothea Wierer e Thomas Bormolini si aggiudicano la sprint dei Campionati italiani estivi

Regala una grossa sorpresa la prima giornata dei Campionati Italiani estivi di biathlon in corso di svolgimento in Val Martello (BZ), dove Thomas Bormolini si è aggiudicato la sprint grazie ad una prestazione perfetta al poligono. L’atleta dell’Esercito ha preceduto di un secondo il carabiniere Lukas Hofer, autore di tre errori nella serie in piedi. Terzo, distaccato di 21 secondi, l’altoatesino Dominik Windisch, che ha commesso complessivamente quattro errori (3+1).

Per quanto riguarda le donne il successo è andato invece a una delle favorite, l’altoatesina Dorothea Wierer (Fiamme Gialle): la 24enne, nonostante i due errori commessi nella seconda serie, ha preceduto di 5.5 secondi Karin Oberhofer (0+1). Sul podio anche Federica Sanfilippo, terza a 17 secondi di ritardo e un errore nella prima serie.

Passiamo alle categorie giovanili: tra gli juniores maschili, la vittoria è stata conquistata da Saverio Zini (1+0), che ha avuto la meglio di Andrea Majori (2+1) e Andrea Baretto (2+1). Tra le donne, successo per la friulana Lisa Vittozzi. La 19enne sappadina, nonostante i tre errori commessi (1+2), ha preceduto Julia Plaickner (0+0) e Caterina Somà (1+1).

Nei giovani lotta serrata nel finale, che ha visto emergere Simon Leitgeb, vincitore su Paul Traut con la stessa performance al tiro (0+1). Terzo Michael Durand (1+0). Tra le ragazze, vittoria per la piemontese Martina Sirigu, autrice di due errori nella prima serie. Alle sue spalle la compagna Ginevra Rocchia e l’altoatesina Nathalie Wiedenhofer.

Chiudiamo con la categoria aspiranti: è Cedric Christille il vincitore tra i maschi. Il giovane valdostano ha preceduto Peter Tumler e Kevin Gontel. Nel femminile, successo per Samuela Comola, davanti a Marianna Sartor e Annalisa Ansaldi.

Clicca qui per i risultati ufficiali: risultati

Domani mattina si disputerà la gara ad inseguimento.

Foto: Fisi (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mondiali vela 2014: cosa aspettarci dall’Italia

Pentathlon, Mondiali 2014: titolo a Lesun, De Luca rimonta record, ma non basta