Scherma,Coppa del Mondo: il fioretto resta in Asia, spada e sciabola appuntamenti prestigiosi

Sarà un weekend di Coppa del Mondo ancora molto ricco di impegni e per la maggior parte lontani dal continente europeo. Dopo la prova di Seoul il mondo del fioretto resta in Asia, ma questa volta uomini e donne si dividono. Le ragazze saranno impegnate a Shanghai, mentre i ragazzi voleranno a Tokyo. Dopo il trionfo nella tappa coreana, con il ritorno al successo di Valentina Vezzali e la tripletta sul podio con anche Errigo e Batini, la squadra azzurra cercherà di replicare il risultato, confermando il dominio italiano in questa arma in questa stagione. Oltre alla gara individuale, ci sarà domenica la prova a squadre ed ovviamente il quartetto, probabilmente formato da Errigo, Di Francisca, Vezzali, Erba, punterà al gradino più alto del podio ormai di presidio azzurro da oltre due anni.

I fiorettisti saranno impegnati sono nella prova individuale e per Baldini e compagne ci si aspetta un pronto riscatto dopo l’opaca prova di Seoul, dove il solo Avola ha raggiunto i quarti e dove il Brasile è riuscito addirittura ad eliminarci negli ottavi.

Ci spostiamo negli Stati Unti e precisamente a Chicago per il doppio appuntamento con la sciabola. Uomini e donne saranno impegnati nell’individuale e nella prova a squadre per un fine settimana molto importante per l’Italia. I ragazzi arrivano dall’argento della scorsa settimana ad Atene, ma anche da una brutta gara individuale, mentre le ragazze avevano riposato. Per sabato il favorito numero uno è l’ungherese Aron Szilagy, fresco vincitore della prova di Atene, ma nella gara a squadre l’Italia può dire la sua con il quartetto Occhiuzzi, Berrè, Samele, Montano che proverà a scalare l’ultimo gradino necessario per arrivare il più in alto possibile sul podio.

Tra le donne fari puntati sul duello tra la leader di coppa Olga Kharlan e la padrona di casa Mariel Zagunis. Da queste due dovrebbe uscire il nome della vincitrice, ma ci aspettiamo grandi cose anche dalla squadra azzurra, che già nelle scorse tappe di Coppa aveva centrato il podio con Irene Vecchi e Rossella Gregorio, senza dimenticare Ilaria Bianco e Martina Petraglia. Queste quattro saranno le nostre portacolori nella prova a squadre della domenica.

Chiudiamo con il meraviglioso ed importantissimo appuntamento del Trofeo Monal di spada maschile a Parigi. Una delle manifestazioni più affascinanti e prestigiose del calendario di coppa e che ha sempre portato bene ai padroni di casa, come dimostra la tripletta dello scorso anno. Sempre nell’edizione del 2013 era arrivata la vittoria italiana nella prova a squadre e anche in questa occasione il quartetto azzurro proverà a replicare il successo, già ottenuto quest’anno in quel di Talinn da Tagliariol e compagni.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

 

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

 

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

 

foto di Augusto Bizzi per Federscherma

 

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Triathlon, i Ranking aggiornati: guidano Stimspon e Gomez

FISI: ecco i nuovi direttori sportivi