Boxe: termina in parità il dual match tra Italia e Francia. Bene Turchi e Cavallaro

Fabio-Turchi.jpg

Al PalaSport di Borgo San Lorenzo (FI) è andato in scena un dual match di boxe tra Italia e Francia, terminato in perfetta parità: 5-5.

I tecnici azzurri, per l’occasione, hanno schierato diversi volti nuovi, su tutti il peso massimo Fabio Turchi, grande promessa del pugilato tricolore che non ha deluso le attese.

La sfida iniziava al meglio per l’Italia, con il minimosca Francesco Barotti che si imponeva per split decision sul transalpino Anthony Chappat. La Francia impattava subito grazie al netto 3-0 di Elie Konki sul nostro Mohammed Obbadi (-52 kg).

Gli avversari d’Oltralpe si portavano poi in vantaggio con il successo del peso gallo Samuel Kistohurry (2-1) sull’azzurro Matteo Antonioli.

La selezione tricolore reagiva con il leggero Fabio Introvaia, impostosi per split decision su Maxime Devignaud.

A questo punto la Francia cambiava marcia e si portava sul 4-2 con le vittorie del superleggero Abdel Malik Ladjali (3-0 a Sebastian Mendizabal) e del welter Soulymane Cissokho (3-0 ad Alfonso Di Russo).

La riscossa italiana iniziava nei -75 kg. Da anni il Bel Paese cercava un medio di talento e potrebbe davvero averlo trovato con Salvatore Cavallaro. Il quasi 19enne siciliano (li compirà solo ad agosto) ha dato sfoggio del suo immenso potenziale, surclassando 3-0 Rachid Hamani. Chissà che questo giovane pugile non possa rivelarsi una punta importante per l’Italia sin dai Giochi di Rio 2016…

A seguire si disputavano due match nella categoria mediomassimi (-81 kg). Gianluca Rosciglione si arrendeva per split decision a Souliman Abdourachidov, mentre con lo stesso punteggio Valentino Manfredonia aveva la meglio su Mamadou Diabira.

Sotto di un punto, ci pensava Fabio Turchi a demolire il malcapitato Aboulaye Diane e regalare il pareggio finale agli azzurri. Davvero una prestazione convincente quella del massimo toscano, un talento purissimo per ora ‘chiuso’ da due fuoriclasse come Clemente Russo e Roberto Cammarelle. Di certo ‘Iron Gloves‘ ha tutte le carte regola per disputare una carriera importante, anche tra i professionisti.

Italia e Francia torneranno sul ring domani (ore 18.00) a Cuneo presso il Palazzetto Sport Arena: ingresso gratuito.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top