Pattinaggio, Four Continents: Murakami senza rivali

L’ultimo titolo da assegnare ai Four Continents 2014, ospitati dalla città di Taipei, era quello del singolo femminile. Se dopo il corto potevano ancora esserci dubbi, il programma libero ha incoronato la giapponese Kanako Murakami come regina incontrastata di questa manifestazione. La pattinatrice del Sol Levante, infatti, non ha lasciato scampo alla concorrenza, ottenendo di gran lunga il miglior punteggio di giornata sia nel tecnico (69,25) che nei components (62,93), per un totale di 132,18 punti. Il punteggio complessivo di 196,91 punti le regala così la medaglia d’oro con oltre dieci punti di margine sulla concorrenza.

La prima inseguitrice della Murakami è la sua connazionale Satoko Miyahara, capace di rimontare dalla quarta alla seconda posizione grazie al bel libero di oggi, premiato dalla giuria con 126,26 punti, un risultato inferiore solo a quello della vincitrice. La Miyahara, inoltre, è stata l’unica ad avvicinare la Murakami nel punteggio tecnico, dove si è inchinata solamente per mezzo punto (68,76). Il suo totale parla di 186,53 punti.

Seconda dopo il corto, la cinese Li Zi-Jun si è accontentata della medaglia di bronzo con 181,56 punti ed un libero da 188,72. Perde il podio, invece, la terza giapponese, Haruka Imai, che ottiene solo il sesto punteggio di giornata e scivola al quarto posto (175,40), davanti alla statunitense Courtney Hicks, che al contrario ha guadagnato due posizioni (169,99).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Haruka Imai Kanako Murakami Satoko Miyahara Zijun Li

ultimo aggiornamento: 25-01-2014


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sport Invernali, la DIRETTA LIVE di sabato 25 gennaio

Sci Alpino, le dichiarazioni. Innerhofer: “Per il podio ci sono anche io”