Us Open 2013: Giorgi storica, Wozniacki ko. Alla Vinci il derby con la Knapp

tennis-camila-giorgi-tennisteenit2.jpg

Non ci sono dubbi: Camila Giorgi è l’astro nascente del tennis in gonnella italiano. A Flushing Meadow nella notte è arrivata sull’Arthur Ashe Stadium, l’impresa di Camila Giorgi, capace di mettere ko l’ex numero uno del mondo Caroline Wozniacki, finalista agli US Open nel 2009 e semifinalista nel 2010 e nel 2011.

Salgono a tre quindi le azzurre agli ottavi, dopo l’exploit della Pennetta e la vittoria di Roberta Vinci nel derby con la Knapp: e ci sarà un altro derby con la certezza di avere una giocatrice nei quarti visto che la Vinci e la Giorgi si sfideranno nel prossimo turno. E le possibilità di vedere una semifinalista aumentano perchè la Pennetta si trova nello stesso quarto delle altre due azzurre e quindi in caso di vittoria al quarto turno incrocerebbe proprio la vincente tra Giorgi e Vinci.

Ma tornando all’ultimo match della notte, non ci si può non emozionare per Camila Giorgi: 46 64 63 per l’azzurra dopo due ore e 32 minuti con il pubblico tutto dalla parte della giovane Camila. Dopo un primo set perso di un soffio, la Giorgi è volata subito 3-1 nel secondo, salvo poi subire la rimonta della Wozniacki: sul 5-4 però il capolavoro di Camila che ha strappato il servizio alla rivale a zero annichilendola con un paio di diritto pazzeschi.

Nel terzo set maestria pura: sul 2-2 e sotto 15-40 con servizio, annulla le due palle break ed infila un parziale di tre giochi consecutivi che le spiana la strada verso il derby con la Vinci.

Già, Roberta Vinci: testa di serie numero 10, la tarantina si è aggiudicata il derby con Karin Knapp con il punteggio 64 63 in un’ora e 27 minuti. In entrambi i set la numero due azzurra è andata sotto di un break, ma ha recuperato grazie alla sua esperienza maggiore: adesso dovrà difendere i quarti di finale raggiunti qui lo scorso anno, ma con questo tabellone non è difficile sognare anche una semifinale e l’agognato accesso in top ten.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter @Giannoviello

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top