Pro12: Treviso non carbura, Scarlets lo punisce

oa-logo-correlati.png

Il Benetton Treviso cede anche agli Scarlets nella seconda giornata del Pro12, uscendo malamente dal Parc Y Scarlets con il punteggio di 26-10. E se contro gli Ospreys si era avuta l’impressione di una squadra comunque capace di poter ingranare alla svelta, a Llanelli i campanelli d’allarme hanno suonato inesorabilmente.

A tradire, tra i biancoverdi, è proprio l’arma letale di questa squadra (e della nazionale) da tre anni a questa parte: la mischia, in sofferenza già al 3′ quando Gareth Davies può partire da metà campo senza che nessuno riesca a fermarlo. Il mediano di mischia è ancora protagonista al minuto 14, quando il pack trevigiano viene palesemente messo sotto dagli avanti gallesi, che permettono al n°9 di casa di marcare dopo un ingaggio sui cinque metri con introduzione biancoverde. A muovere il tabellino di un irriconoscibile Benetton è Tobias Botes, con un piazzato al 40′ (14-3).

Shingler piazza il 17-3 al 43′, prima del guizzo migliore della partita trevigiana: Botes scappa via sull’ala, calcia per sé stesso e manda in meta Ludovico Nitoglia con un pregevole offload (17-10). Ma è ancora Shingler a riportare i suoi oltre il break con due piazzati, che chiudono il match sul 26-10 e creano tanti e pesanti interrogativi nella Marca.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top