Mondiali tiro a volo: a Lima è l’ora del trap maschile

oa-logo-correlati.png

Archiviati i capitoli skeet e double trap, oggi si giocheranno le medaglie gli specialisti del trap maschile. Nella più antica delle discipline olimpiche di tiro a volo difenderanno i colori azzurri Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP), Valerio Grazini (Forestale) di Viterbo e Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli.

Il terzetto scelto da Albano Pera è lo stesso degli Europei di Suhl quando Fabbrizi arrivò secondo, battuto in finale dal croato Josip Glasnovic. In quell’occasione Grazini si classificò nono mentre Pellielo 38esimo. Una giornata storta per il tiratore di Vercelli che proprio a Lima vinse 16 anni fa il secondo dei suoi tre titoli mondiali.

Andranno in pedana anche gli junior con il terzetto azzurro composto da Carlo Mancarella (Fiamme Oro) di Brindisi, Diego Meoni di Terni e Luca Miotto (Fiamme Oro) di Ciliverghe (BS). Come per i senior l’obiettivo è soltanto uno: salire sul podio.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top