Lotta, Mondiali: Yoshida e Icho da leggenda, settima Maria Diana

Lotta-libera-femminile-Saori-Yoshida.jpg

Nella categoria -55 kg, la giapponese Saori Yoshida ha riscritto la storia ancora una volta, vincendo il suo undicesimo oro consecutivo ai Mondiali, ai quali ha aggiunto anche gli ultimi tre titoli olimpici: in pratica, la quasi 31enne di Tsu, non perde in una grande manifestazione sin dal 2002, quando a neanche 20 anni si aggiudicò il primo titolo iridato. La sua vittima di turno, in finale, è stata la svedese Sofia Mattsson, campionessa europea della categoria e campionessa mondiale nel 2009, quando ancora gareggiava tra le -51 kg. L’ungherese Emese Barka e la russa Valerija Koblova hanno completato il podio.

Tra le -59 kg, invece, l’oro è andato alla magiara Marianna Sastin, che a 30 anni ha ottenuto il suo primo oro iridato, dopo due argenti ed un bronzo. La bulgara Taybe Yusein si è dovuta accontentare dell’argento, mentre sul terzo gradino del podio sono salite la mongola Munkhtuya Tungalag e l’azera, di orgine bielorussa, Julija Ratkevič, già bronzo olimpico a Londra e campionessa iridata nel 2009.

Ancora una vittoria giapponese nella categoria -63 kg: questa volta a portare l’oro al Paese del Sol Levante – il terzo dall’inizio dei Mondiali – è stata l’altro fenomeno Kaori Icho, che ha aggiunto alla sua bacheca l’ottavo titolo iridato della sua carriera, in un palmarès che include anche tre ori olimpici. A farle da damigella d’onore, sul secondo gradino del podio, è salita la mongola Battsetseg Soronzonbold, mentre le medaglie di bronzo sono fine al collo della statunitense Elena Pirozhkova, campionessa uscente della categoria, e della kazaka Jekaterina Larionova.

In questa categoria era impegnata anche l’azzurra Maria Diana, alla fine classificatasi settima: dopo due incontri vittoriosi contro la sudafricana Zumicke Geringer e la spagnola Irene García Garrido, l’italiana è stata sconfitta ai quarti di finale dalla mongola Soronzonbold, che poi avrebbe vinto l’argento. Ai ripescaggi, Maria Diana non è riuscita a superare lo scoglio della statunitense Elena Pirozhkova, alla fine bronzo.

Quest’oggi per l’Italia sarà invece impegnata Dalma Caneva, che al primo turno se la vedrà con la lettone Laura Skujņa.

RISULTATI DEI MONDIALI DI LOTTA: DAY 1DAY 2DAY 3

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top