Europei basket 2013: Italia ko con la Lituania

basket-marco-belinelli-italia-lettera431.jpg

Sei minuti di black out e l’Italia dice addio alla possibilità di entrare in zona podio agli Europei 2013 di basket in Slovenia: contro la ben più quotata Lituania, gli azzurri lottano alla pari per tre periodi, ma al rientro dall’ultimo intervallo si sciolgono come neve al sole nei primi 6′ e pagano il parziale di 14-0 che mette la gara in discesa per i lituani.

La sfida sembra ad armi impari ed in effetti nel primo periodo si soffre soprattutto sotto le plance, ma nel finale Datome e Cinciarini riportano gli azzurri su un accettabile -7.

Nel secondo periodo Diener ha un impatto sulla partita devastante e favorisce la rimonta italiana, chiusa da uno splendido tiro in sospensione di Belinelli a fil di sirena sul -1.

Il terzo periodo rivede gli azzurri di sempre, combattivi in difesa ed efficaci in attacco con Gentile e Cinciarini che entrano nel vivo del match e consentono all’Italia di toccare per ben due volte il massimo vantaggio di tre lunghezze. A 2′ dal termine il tabellone non aiuta Diener e Datome in contropiede perde palla contro il muro lituano: è l’inizio della fine…

Al 30′ gli azzurri scrivono la parola fine subendo questo mega parziale e giostrando con poca lucidità la fase offensiva: Pianigiani rimette in campo Belinelli ed il suo ingresso mette fine al black out (72-60 con due liberi a 4′ dalla fine ndr) e complice un rilassamento lituano, riporta l’Italia in partita grazie ad un Gentile perfetto in lunetta con un 5/5 che ci riporta sul -6 a 2′ dalla fine. La Lituania dalla lunetta è precisa, ma nel finale Aradori sciupa due buone occasioni per riportare gli azzurri ad un solo possesso pieno di svantaggio.

Sui titoli di coda la tripla di Belinelli aumenta il rammarico per una gara persa a causa di un black out in attacco di 6′: si ritorna in campo domani alle 14:30 contro l’Ucraina per vincere e staccare il pass per Spagna 2014.

Non sarà semplice soprattutto dal punto di vista psico-fisico, ma Datome e compagni sono chiamati a compiere questo ultimissimo sforzo per il movmento cestistico italiano.

ITALIA – LITUANIA 77-81 (15-22; 39-40;58-57)

ITALIA: Aradori 6, Gentile 15, Rosselli, Vitali, Poeta, Melli 2, Belinelli 22, Diener 7, Cusin 4, Datome 10, Magro, Cinciarini 11.

LITUANIA: Motiejunas 7, Kalnietis 17, Kuzminskas, D. Lavrinovic 9, Maciulis 13, Delinkaitis, Seibutis 17, Kleiza 5, K. Lavrinovic, Pocius 11, Valanciunas 2, Javtokas. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter @Giannoviello

Gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top