Eurobasket 2013: ecco le stelle della competizione

oa-logo-correlati.png

L’Eurobasket 2013 sta per iniziare e noi di Olimpiazzurra abbiamo deciso di farvi conoscere quali saranno le dieci stelle da seguire nella massima manifestazione continentale.

TONY PARKER: l’uomo copertina della manifestazione. Se riesce a replicare, anche solo in parte, quello fatto durante la stagione NBA, per la Francia si apre una corsia preferenziale verso il primo titolo della storia.

MARC GASOL: con l’assenza del fratello Pau deve dimostrare di saper trascinare la Spagna almeno fino alla finale. Con la maglia di Memphis è cresiuto tantissimo ed ora lo si può considerare uno dei migliori centri del pianeta.

VASSILIS SPANOULIS: non ci sono più Diamantidis e Papaloukas, quindi Trinchieri ha affidato a lui le chiavi della sua nazionale. Dopo aver portato l’Olimpiacos sul tetto d’Europa per due anni consecutivi, cercherà di fare lo stesso con la Grecia.

ALEKSEY SHVED: la Russia ha perso tanti big rispetto all’ultima Olimpiade ed ora il leader della squadra è il play di Minnesota. Ci si aspetta molto da lui, pronto alla definitiva consacrazione.

ANTE TOMIC: la Croazia non ha mai brillato agli Europei, ma in questa edizione potrebbe esserci una svolta. Tantissimo dipende dal fortissimo centro del Barcellona, uno dei migliori in Europa nel suo ruolo.

MARCO BELINELLI: senza il Gallo e il Mago, il bolognese diventa il nostro miglior giocatore. Il leader di una squadra in grande difficoltà e che si affida al Beli per tornare in alto nel panorama europeo.

ERSAN ILYASOVA: un Europeo da protagonista per diventare finalmente una stella nel firmamento del basket europeo. Ecco l’obiettivo dell’ala dei Bucks.

NENAD KRSTIC: uno dei centri più dominanti a livello Europeo. Perso Teodosic, la Serbia si affida al lungo del Cska di Mosca per riscattare l’ottavo posto della scorso edizione.

GORAN DRAGIC: i padroni di casa della Slovenia sono una buona squadra, ma non hanno grandi ambizioni. Il play dei Suns fa parte di quella cerchia di giocatori pronti alla definitiv consacrazione.

JONAS VALANCIUNAS: uno dei giovani più interessanti di questo Europeo. L’accoppiata con Montejuna potrebbe essere devastante e lanciare la Lituania verso un risultato straordinario.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da photoshelter.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top