Camila Giorgi, una bomba pronta ad esplodere

tennis-camila-giorgi-tennisteenit2.jpg

Di sicuro non dimenticherà questo 2013, l’anno della sua definitiva consacrazione: Camila Giorgi, 22 enne di Macerata si è confermata nel corso di quest’anno come l’azzurra più promettente per il futuro della racchetta in gonnella.

Recuperata pienamente dopo alcuni problemi fisici alla spalla che l’avevano rallentata nella prima parte di stagione, la marchigiana dopo un discreto torneo a Wimbledon (dove però non è riuscita a bissare gli ottavi dello scorso anno ndr) si è resa protagonista nell’ultimo Slam dell’anno a New York, dimostrando di non soffrire l’emozione dei grandi palcoscenici.

La Wozniacki, ultima vittima eccellente di una lista che comprende anche la Bartoli, la Petrova e le nostre Schiavone e Pennetta: contro la Vinci forse si è fatta prendere troppo dal nervosismo, ma Camila ha sorpreso tutti per la grande capacità di imporre gioco e ritmo contro avversarie ben più quotate.

Migliorare il 75° posto finale dello scorso anno sembra un obiettivo ormai alla portata, con un occhio già rivolto ad un 2014 dove si può puntare alla top 30: può sorridere anche Corrado Barazzuti, che in vista di un ipotetico ricambio generazionale in Fed Cup…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter @Giannoviello

Gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top