Calciomercato, le pagelle della Serie A

oa-logo-correlati.png

ATALANTA 6: un mercato senza sussulti per l’Atalanta che conferma l’impianto della scorsa stagione, con l’aggiunta di uomini di sicura esperienza come Yepes e Migliaccio e di giovani interessanti come Baselli e Nica. Il punto di forza di questa squadra è sicuramente il ‘tanque’ Denis che assicura un certo numero di gol, affiancato dalla scommessa Livaja che potrebbe essere l’acquisto in più dell’Atalanta.
TOP PLAYER: DENIS
SCOMMESSA: LIVAJA

BOLOGNA 6: salutato Gilardino, il Bologna trova un degno sostituto in Bianchi, ma l’acquisto migliore dei felsinei è stato trattenere Diamanti, giocatore di sicuro valore (come ha confermato in Confederations Cup). Occhio al giovane Yaisien, cercato da molti grandi club europei e prelevato a parametro zero dal PSG.
TOP PLAYER: DIAMANTI
SCOMMESSA: YAISIEN

CAGLIARI 5.5: il Cagliari punta tutto sulla squadra della scorsa stagione non avendo effettuato acquisti degni di nota; questa potrebbe essere un’arma a doppio taglio visti i rinforzi delle altre squadre. Positivo essere riusciti a trattenere (almeno fino a gennaio…) Astori, Nainggolan e Ibarbo.
TOP PLAYER: SAU
SCOMMESSA: MURRU

CATANIA 6- : dopo il grande campionato della passata stagione, il Catania cerca conferme anche quest’anno e lo fa puntando sempre sugli argentini. Salutati Gomez volato in Ucrania e Lodi passato al Genoa, i siciliani hanno pescato in Sudamerica Leto, Monzon, Freire e Peruzzi: sconosciuti ai più, questi giocatori potrebbero presto confermare la bravura dei rossoblu sul fronte del calciomercato.
TOP PLAYER: BERGESSIO
SCOMMESSA: LETO

CHIEVO 6: confermato l’impianto della passata stagione il Chievo va alla ricerca di una tranquilla salvezza sperando in una definitiva consacrazione di Paloschi e affidandosi alla bravura di Thereau, nonché a qualche giovane di belle speranze.
TOP PLAYER: THEREAU
SCOMMESSA: ACOSTY

FIORENTINA 7: l’arrivo di Gomez è sicuramente l’acquisto più eclatante della Fiorentina, che ha fatto passare in secondo piano la cessione di Jovetic. Non c’è dubbio che i viola quest’anno puntino alla Champions (e forse anche a qualcosa in più…).
TOP PLAYER: GOMEZ
SCOMMESSA: ROSSI

GENOA 6+: ogni anno, nonostante un’ottima squadra, il Genoa fatica a conquistare una dignitosa posizione in classifica. Stavolta ci proverà con Liverani in panchina, il ritorno di Gilardino e l’acquisto di Lodi. Sulla carta le qualità ci sono, bisogna solo confermarle in campo
TOP PLAYER: GILARDINO
SCOMMESSA: VRSALJKO

INTER 6: da una squadra come l’Inter ci saremmo aspettati di più. Invece, dopo gli arrivi di Mazzarri, Campagnaro e Icardi già preventivati, i nerazzurri hanno preso Belfodil inserendo Cassano nella trattativa (affare che lascia qualche perplessità…) e Taider dal Bologna, oltre ad altri giocatori che non sono top player. Se lo scorso campionato non è stato esaltante, visti i rinforzi delle altre “big”, anche quest’anno calcistico l’Inter ci sembra un gradino più in basso rispetto agli altri club pretendenti al titolo.
TOP PLAYER: MILITO
SCOMMESSA: ICARDI

JUVENTUS 7.5: i campioni d’Italia avevano bisogno di una punta di peso, ne hanno prese due, Tevez e Llorente, in più è arrivato Ogbonna a ringiovanire il reparto difensivo. I bianconeri restano i favoriti per lo scudetto.
TOP PLAYER: TEVEZ
SCOMMESSA: POGBA

LAZIO 6+: rispetto alla passata stagione, quando Lotito fece solo due acquisti, quest’anno anche la Lazio si è mossa di più sul mercato. Degni di nota gli arrivi di Biglia, Anderson e Novaretti, ma non sarà facile confermarsi sui livelli della scorsa annata, anche perché è da valutare la tenuta di Klose per tutto il campionato (e non sembra esserci una valida alternativa al bomber tedesco).
TOP PLAYER: KLOSE
SCOMMESSA: BIGLIA

LIVORNO 5.5: il Livorno torna in A trascinato dai gol di Paulinho e affida i pali all’under 21 Bardi, ma per il resto gli acquisti fatti, ad eccezione di Emeghara, non ci sembrano in grado di alzare di molto il livello della squadra; la salvezza non sarà cosa facile.
TOP PLAYER: PAULINHO
SCOMMESSA: SILIGARDI

MILAN 6.5: un top player il Milan lo aveva già preso a gennaio, parliamo di Balotelli ovviamente… un altro è arrivato all’ultimo giorno di mercato, già nell’aria dopo la qualificazione in Champions: un grande acquisto quello di Kakà, che pur di tornare al Milan ha rinunciato al suo faraonico contratto; bisognerà però vedere se questo Kaka saprà mantenersi sui livelli di quello visto qualche anno fa. Gli altri innesti fatti in estate sono tutti da valutare: Saponara, Vergara e soprattutto Poli promettono bene, ma bisognerà attendere i riscontri del campo.
TOP PLAYER: BALOTELLI
SCOMMESSA: KAKA’

NAPOLI 8: non si può non dare un voto alto al mercato partenopeo. Nell’anno dell’addio di Mazzarri e del ritorno di Benitez in Italia, De Laurentis regala ai tifosi ben sei acquisti di grande valore: primo fra tutti ovviamente Higuain, cercato da grandi club (Juve, Arsenal) ma alla fine giunto alla corte di Benitez, a cui spetta il compito, non facile, di non far rimpiangere Cavani. Oltre al Pipita, ADL ha soddisfatto i desideri di Benitez portando a Napoli Reina, Albiol, Callejon, Mertens e il promettente Rafael.
TOP PLAYER: HIGUAIN
SCOMMESSA: INSIGNE

PARMA 6+: l’arrivo di Cassano nell’anno del Mondiale è un bene sia per il Parma che per il giocatore; gli altri acquisti di contorno mantengono buono il livello dei gialloblu che possono confermarsi sui livelli della passata stagione.
TOP PLAYER: CASSANO
SCOMMESSA: CERRI

ROMA 7+: alla Roma cambia l’allenatore e cambia anche il mercato, in meglio aggiungerei. Benatia, Gervinho, Maicon, Strootman e Ljajic i nomi più importanti, senza contare l’esperienza di De Sanctis tra i pali. Cessioni prestigiose (Marquinos, Osvaldo e Lamela) ma la squadra resta molto competitiva, forse anche più dello scorso campionato.
TOP PLAYER: TOTTI
SCOMMESSA: LJAJIC

SAMPDORIA 6: bisognava sopperire alla cessione di Icardi e Gabbiadini è l’uomo giusto, può fare un grande campionato. La Samp è chiamata a confermare quanto di buono fatto la passata stagione: impresa fattibile.
TOP PLAYER: GABBIADINI
SCOMMESSA: REGINI

SASSUOLO 6+: la neo promossa ha mantenuto l’assetto dello scorso campionato e ha fatto un buon mercato soprattutto con gli acquisti di Kurtic e Zaza. Può tranquillamente raggiungere l’obiettivo salvezza al suo primo anno in A.
TOP PLAYER: ZAZA
SCOMMESSA: BERARDI

TORINO 6+: buon mercato del Toro in tutti i reparti: Bovo e Moretti in difesa, Farnerud, El Kaddouri e Bellomo a centrocampo, Larrondo e Immobile in attacco. Le basi per una tranquilla salvezza ci sono, ora a Ventura il compito di conquistarla.
TOP PLAYER: CERCI
SCOMMESSA: IMMOBILE

UDINESE 6: non è mai facile dare un voto al mercato dei friulani che acquistano sempre giocatori in giro per il mondo che poi si rivelano dei campioni. Quest’anno occhi puntati su Kelava (sostituirà Brkic fino al suo rientro), Jadson e Lopez.
TOP PLAYER: DI NATALE
SCOMMESSA: LOPEZ

VERONA 6.5: al suo ritorno in serie A il Verona ha tutta l’intenzione di rimanerci. Ottimi gli acquisti della neo-promossa, che punta su un mix di esperienza – Donati, Toni, Jankovic, Mihaylov – e giovinezza – Cirigliano, Sala e Romulo -, senza contare la classe di chi era già in squadra lo scorso campionato (Martinho, Cacia, Halffredsson e soprattutto Jorginho). Questo Verona può stupirci.
TOP PLAYER: TONI
SCOMMESSA: JORGINHO

Giulio Ingenito

redazione@olimpiazzurra.com

2 Replies to “Calciomercato, le pagelle della Serie A”

  1. Luca46 ha detto:

    dimenticavo
    Inter 7 il mercato non è eccelso considerato il fatto che hanno speso piu’ di tutti ma
    il top player è MAZZARRI, una gran bella idea. Faranno grandi cose.

  2. Luca46 ha detto:

    Le pagelle del mercato sono sempre un bel divertimento con la possibilità poi che il campo ribalti tutto. La mia idea è:
    Atalanta e Bologna concordo
    Cagliari 6,5 ha trattenuto tutti i big, meglio di così
    Catania e Chievo concordo
    Fiorentina 7,5 (concordo sul contenuto) un difensore di spicco non avrebbe guastato
    Genoa 5,5 per la scelta dell’allenatore: un incognita.
    Juventus 8,5 due cose: 1) non ha speso niente a parte i riscatti obbligatori dello scorso
    anno 2) ha comnpletato l’organico già da un pezzo
    Lazio 5,5 delittuoso non avere una valida alternativa a Klose
    Milan concordo, mancano 2 difensori
    Napoli concordo
    Parma 6,5
    Roma 7,75 la rosa è molto buona ed in piu’ hanno fatto un notevole rientro
    Sampdoria e Sassuolo concordo (quest’ultimo si è salvato in extremis)
    Torino 6 manca il portiere
    Udinese 7 ad honorem, anche quest’anno una plusvalenza
    Verona concordo

Lascia un commento

scroll to top