Supercoppa: Juventus-Lazio 4-0, le pagelle

oa-logo-correlati.png

Dominio assoluto della Juventus nella Supercoppa Italiana. La squadra di Antonio Conte vince per 4-0 contro una Lazio, che paga uno sciagurato inizio di secondo tempo. Qui di seguito le pagelle della sfida:

JUVENTUS

BUFFON 6,5: Una bella parata su Radu che mantiene il vantaggio bianconero. Nella ripresa bravissimo a fermare un Klose lanciato verso il gol della bandiera

BARZAGLI 6: Non era al meglio per via di un infortunio, che gli ha fatto saltare anche la nazionale. Buona prestazione e perfetta sintonia con i compagni di reparto

BONUCCI 6: Vale lo stesso discorso fatto per Barzagli. Gioca una partita attenta e nel suo unico errore Klose ne approfitta, ma il tedesco sbatte su Buffon.

CHIELLINI 6,5: Si trasforma goleador e con il suo gol dà il via alla sfuriata bianconera, che nel giro di cinque minuti fa calare il sipario sul match.

LICHTSTEINER 7,5: Devastante sulla fascia destra. Offre l’assist per il gol di Chiellini, segna il terzo ed entra pure nell’azione del quarto. Cosa chiedere di più.

VIDAL 7: Grande partita del cileno. Assolutamente il migliore del centrocampo bianconero. Dai suoi piedi parte l’azione del secondo gol e sfiora in più occasioni la marcatura

PIRLO 6,5: Furbo in occasione del vantaggio della Juve con lo schema su punizione. Viene spesso accerchiato, ma riesce comunque a trovare spazio per le sue giocate

MARCHISIO S.V: lascia il campo al ventesimo per un problema muscolare. Sfortunato

POGBA 6,5: Entra e alla prima palla toccata timbra l’1-0. Una vera e propria forza della natura

ASAMOAH 6: Spinge meno di Lichtsteiner e resta più guardingo, ma comunque dà il suo contributo

VUCINIC 6,5: Non riesce a segnare, ma manda in porta più volte i compagni, come in occasione della terza rete. Dura per Llorente togliere il posto di titolare al montenegrino

TEVEZ 6: Non è ancora in condizione, ma lotta e cerca di aiutare il più possibile la squadra. Si fa trovare pronto al momento giusto per segnare il suo primo gol ufficiale in maglia bianconera.

CONTE 8: La sua Juve tanto criticata in estate, comincia subito con il turbo e si assicura il primo trofeo della stagione. Gli avversari sono avvisati.

 

LAZIO

MARCHETTI 6: Sui quattro gol non può fare nulla. Con alcuni buoni interventi non fa aumentare il divario.

CAVANDA 5: Scelto per sostituire l’infortunato Konko. Comincia bene, ma si perde nel naufragio della difesa biancoceleste

BIAVA 4,5: Sbaglia tantissimo e spesso si fa trovare fuori posizione. L’inizio del secondo tempo è un vero e proprio incubo

DIAS 4: Riesce nell’impresa di fare peggio anche del suo compagno di reparto. Il brasiliano è totalmente fuori condizione.

RADU 4,5: Va vicino al gol nel primo tempo, ma nella ripresa viene letteralmente surclassato da Lichtsteiner

CANDREVA 5,5: Paga una preparazione cominciata dopo rispetto ai suoi compagni e si vede. Nella ripresa prova a fare qualcosa, ma ormai è troppo tardi.

BIGLIA 5,5: Bene nel primo tempo, male nella ripresa. Esordio da dimenticare nel calcio italiano

LEDESMA 5: fatica a trovare spazio in mezzo al campo. Sostituito subito dopo il 4-0. Non era la sua serata

HERNANES 4,5: un fantasma. Assolutamente impalpabile e giustamente sostituito.

ONAZI S.V: Entra quando la partita ormai è finita e può fare poco per la causa biancoceleste

EDERSON 6: Entra sul 4-0 e porta un pizzico di vivacità alla manovra della Lazio. Forse andava inserito prima o dall’inizio.

LULIC 5: In ombra e soffre anche lui la super prestazione di Lichtsteiner sulla fascia destra.

FLOCCARI 5,5: Subentra a Radu e prova a dare una mano a Klose, ma ormai si era sul 4-0. Può fare poco o nulla.

KLOSE 5,5: Ancora una volta manca l’appuntamento con il gol contro la Juve, nonostante due ottime occasioni nella ripresa.

PETKOVIC 5: Perde nettamente la sfida della panchina contro Conte. Klose troppo solo e forse Ederson e Floccari meritavano più spazio

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da goal.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top