Stybar padrone dell’Eneco Tour: tappa e classifica finale

oa-logo-correlati.png

É l’ultima tappa dell’Eneco Tour, ma ricorda in tutto e per tutto il Giro delle Fiandre: i 208 km tra Tienen e Geraardsbergen, con ben undici muri compreso quello d’arrivo, premiano alla fine Zdenek Stybar, già vincitore di un’altra frazione, che si porta a casa anche la classifica finale della corsa.

Gara nervosa, dunque, e tanti attacchi. Nel primo passaggio sul Denderoorgberg, Filippo Pozzato si fa vedere con una decisa accelerazione in testa al gruppo, e tra gli azzurri sembrano brillanti anche Daniel Oss, Manuele Boaro (già in fuga in precedenza) e Giacomo Nizzolo. Ma davanti il britannico Ian Stananrd (Sky) e il campione nazionale tedesco André Greipel (Lotto-Belisol), all’attacco sin dalle prime fasi, cercano di resistere nonostante le asperità del percorso; Sylvain Chavanel tenta di far saltare il banco sul penultimo passaggio del Kapelmuur, con i soli Oss e Wilco Kelderman in grado di seguirlo, staccando il leader Dumolin e il grosso del plotone. Il terzetto raggiunge Greipel, nel frattempo staccato da uno Stannard in versione motocicletta, ad una quindicina di chilometri dalla conclusione, ma i “superstiti” di RadioShack e Orica lavorano alacremente per il ricongiungimento che avviene ai -7. Ai -5 Stannard è raggiunto dal ceco Zdenek Stybar, autore di una grande progressione, alla caccia del successo finale in questo Eneco Tour; nessuno ha più la forza di reagire e la coppia procede spedita sin sul traguardo, dove l’atleta della Omega Pharma, sfruttando le pendenze dell’ultimo muro, vince per distacco e si aggiudica anche la classifica generale. Terzo posto di giornata per Lars Boom, quarto l’ottimo bolzanino Manuel Quinziato; per Stybar, due volte campione del mondo del ciclocross, si tratta del primo successo in una corsa a tappe.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Foto tratta da redkiteprayer.com

Seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro gruppo

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top