Pattinaggio rotelle, Mondiali: Lollobrigida da leggenda! Cassioli argento vivo!

oa-logo-correlati.png

Spettacolo, spettacolo, spettacolo. Ecco ciò che giunge ogni giorno dai Mondiali di pattinaggio a rotelle, in quel di Ostenda (Belgio); e dopo il trionfale esordio nelle gare su strada, avvenuto due giorni fa dove gli azzurri hanno ottenuto un oro, un argento ed un bronzo, ieri per la pattuglia azzurra si è addirittura superata incrementato il bottino e andando a raccogliere complessivamente quattro medaglie.

Leggendaria la prestazione di Francesca Lollobrigida che, per la terza volta in questa rassegna iridata, si è laureata campionessa mondiale aggiundicandosi, dopo i 1oKm su strada e i 15Km in pista, la gara dei 20 Km ad eliminazione su strada andando a cogliere cosi un tris che entrerà nei libri dei record.

Ottimo anche il podio per Lorenzo Cassioli e Fabio Francolini, i quali hanno ottenuto rispettivamente un argento, il primo, ed un bronzo, il secondo, sempre nella gara dei 20 Km ad eliminazione, vinta alla fine da Alexis Contin.

Bronzo con un po’ di amaro in bocca, infine, per Erika Zanetti che nella finale sprint sulla distanza dei 500m ha battagliato sino all’ultima curva con Yersi Ortiz e Mannon Kamminga per il titolo mondiale, andato alla fine alla colombiana.

Resta dunque al terzo posto assoluto l’Italia, nella classifica per nazioni, ma il bottino di 14 medaglie (3 ori, 4 argenti e 7 bronzi) è da ritenersi assolutamente più che soddisfacente, dal momento che a precedere i ragazzi del Bel Paese ci sono solamente il Belgio, padrone di casa, e la Colombia, giunta con la giornata di oggi a 25 ori totali e 41 medaglie complessive.

clicca qui per entrare nel nostro gruppo Facebook ed interagire con noi

clicca qui per mettere “Mi Piace” sulla nostra pagina

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top