Judo, Mondiali: tris Giappone, Brasile in festa

Judo-Rafaela-Silva.jpg

Fino ad ora, l’unico inno ad aver risuonato al termine delle finali maschili dei Mondiali 2013 di judo è stato quello giapponese. Anche nella categoria -73 kg, infatti, è stato un nipponico a trionfare. La sorpresa, però, è che il nuovo campione del mondo non è l’atteso Riki Nakaya, ma il giovane Shohei Ono, classe 1992. Ono ha dimostrato di avere la situazione in pugno durante tutto il torneo, sconfiggendo in finale per ippon lo stoico francese Ugo Legrand. Il 24enne di Mont-Saint-Agnan, infatti, ha subito un infortunio al ginocchio solo due settimane fa, ed ha combattuto sotto antidolorifici. Per lui si tratta comunque del primo argento individuale a questo livello, dopo i bronzi dei Mondiali 2011 e dei Giochi Olimpici 2012.

Uno dei favoriti della categoria, l’olandese Dex Elmont, si è invece dovuto accontentare della medaglia di bronzo, al pari del belga Dirk Van Tichelt. Elmont è riuscito comunque nell’impresa di privare della medaglia il numero 1 del seeding, il mongolo Nyam-Ochir Sainjargal, mentre il giapponese Riki Nakaya ha chiuso solo settimo, dopo aver subito un ippon incredibile proprio da Sainjargal, rimanendo a lungo stordito sul tatami.

I due italiani impegnati in questa categoria, invece, non sono riusciti a raccogliere vittorie. Enrico Parlati ha subito un waza-ari ed un ippon dal nordcoreano Hong Kuk-Hyon, mentre Andrea Regis ha collezionato quattro shido, subendo l’eliminazione da parte del russo Murat Kodzokov.

Passando alla categoria -57 kg femminile, è stata Rafaela Silva (foto) a laurearsi campionessa mondiale, per la gioia del pubblico di Rio de Janeiro. Un oro storico per la 21enne, visto che il Brasile non aveva mai vinto un oro individuale al femminile ai Mondiali di judo. In finale, l’idola di casa ha sconfitto per ippon la statunitense Marti Malloy in soli 59 secondi.

Sul terzo gradino del podio sono salite la sorprendente slovena Vlora Bedeti e la tedesca Miryam Roper, che ha privato del podio la campionessa europea Automne Pavia, vendicandosi così dell’eliminazione subita proprio nella competizione continentale.

Quest’oggi le due categorie impegnate saranno la -81 kg uomini e la -63 kg donne. L’Italia punterà su Massimiliano Carollo, Valentina Giorgis ed Edwige Gwend.

Le squadre dei Mondiali di judo:
BRASILECUBA FRANCIAITALIA GEORGIAGIAPPONEMONGOLIAOLANDA RUSSIA

I risultati dei Mondiali di judo: DAY 1 DAY 2

I PRONOSTICI DI OLIMPIAZZURRA PER I MONDIALI DI JUDO

ISCRIVITI E COMMENTA SUL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top