Judo, Mondiali: l’incognita Russia

Judo-Alexander-Mikhaylin.jpg

Ai Mondiali di Rio de Janeiro la Russia si presenta in sordina, senza aver ottenuto grandi risultati quest’anno e con diversi atleti nuovi rispetto agli ultimi grandi appuntamenti. Ma i judoka russi sono sempre da tenere d’occhio, per questo abbiamo pensato bene di analizzarne la squadra, senza dimenticare che, considerando la somma delle medaglie ottenute dalla Russia e quelle dell’Unione Sovietica, si tratta pur sempre della terza potenza nella storia dei Mondiali di judo con 94 podi iridati.

Tra le certezze del judo russo, c’è senza dubbio Kirill Denisov (-90 kg), argento iridato nel 2009 e nel 2010 e campione europeo in carica, nonché quinto agli scorsi Giochi Olimpici. Tra i più esperti c’è Alim Gadanov (-66 kg), 30 anni, campione europeo lo scorso anno in casa dopo aver già ottenuto per tre bronzi continentali, così come il 34enne Aleksandr Mikhaylin, uno dei dominatori della categoria +100 kg prima dell’arrivo di Teddy Riner, dal quale è stato sconfitto nella finale olimpica di Londra.

Tra le possibili carte da medaglia, va ricordato anche Ivan Nifontov (-81 kg), bronzo olimpico a Londra, che ebbe il suo anno di grazia nel 2009, quando si laureò campione mondiale ed europeo.

La situazione è un po’ più difficile tra le donne, dove il punto di riferimento sarà Natalia Kuziutina (-52 kg), bronzo mondiale nel 2010 a Tokyo e tre volte campionessa europea (2009, 2010, 2013).

UOMINI

Beslan Mudranov (-60 kg)
Alim Gadanov (-66 kg)
Mikhail Pulayev (-66 kg)
Murat Kozdokov (-73 kg)
Ivan Nifontov (-81 kg)
Ivan Vorobev (-81 kg)
Kirill Denisov (-90 kg)
Grigorij Sulemin (-90 kg)
Aleksandr Mikhaylin (+100 kg)

DONNE

Lusine Avakyan (-48 kg)
Alesya Kuznetsova (-48 kg)
Natalia Kuziutina (-52 kg)
Yulia Ryzhova (-52 kg)
Tatiana Kazenyuk (-57 kg)
Irina Zabludina (-57 kg)
Marta Labazina (-63 kg)
Irina Gazieva (-70 kg)
Marija Sherekova (+78 kg)

Le squadre dei Mondiali di judo:
BRASILE
CUBAFRANCIAITALIAGEORGIAGIAPPONEOLANDA

ISCRIVITI E COMMENTA SUL NOSTRO GRUPPO FACEBOOK

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

OA | Giulio Chinappi

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top