Judo, Mondiali: il Giappone vuole dominare

Judo-Masashi-Nishiyama.jpg

Nella storia dei Mondiali di judo, il Giappone ha quasi sempre dominato, conquistando un totale di 267 medaglie, di cui 112 d’oro. Nell’ultima edizione, però, approfittando anche del pubblico di casa, la Francia è riuscita a fare meglio dei maestri nipponici: un evento che non accadeva dal 1986, quando la Gran Bretagna fu il miglior Paese negli allora Mondiali femminili, quando uomini e donne combattevano in manifestazioni distinte.

Per riprendersi il primato, il Giappone presenterà ai Mondiali di Rio della prossima settimana una formazione di tutto rispetto. Una delle grandi stelle sarà certamente Riki Nakaya (-73 kg), laureatosi campione del mondo a Parigi nel 2011, anno in cui fu anche argento ai Campionati Asiatici, e vicecampione olimpico un anno fa.

Masashi Ebinuma sarà il campione uscente della categoria -66 kg, nella quale ha anche ottenuto il bronzo olimpico a Londra. Un altro medagliato olimpico, Masashi Nishiyama (foto), bronzo a Londra, sarà presente tra i -90 kg. Tra i più esperti ci sarà invece il 33enne Takashi Ono (-100 kg), che vanta due bronzi mondiali nel 2005 e nel 2011, oltre a numerose medaglie ai Campionati Asiatici ed agli Asian Games.

Passando alle donne, nella categoria minima, la -48 kg, il Giappone schiererà la fortissima Haruna Asami, campionessa mondiale nelle ultime due edizioni. Tra le -63 kg, invece, ci sarà l’argento di Tokyo 2010, Miki Tanaka.

Da seguire sarà anche Akari Ogata (-78 kg), sul podio sia nel 2010 che nel 2011, rispettivamente con un bronzo ed un argento, così come Megumi Tachimoto (+78 kg), due volte bronzo ai Mondiali Open.

Naturalmente il Giappone, sia al maschile che al femminile, sarà la formazione da battere anche nelle prove a squadre, nelle quali vanta sette titoli (quattro maschili e tre femminili).

UOMINI

Naohisa Takato (-60 kg)
Masashi Ebinuma (-66 kg)
Masaaki Fukuoka (-66 kg)
Riki Nakaya (-73 kg)
Shoei Ono (-73 kg)
Keita Nagashima (-81 kg)
Masashi Nishiyama (-90 kg)
Takashi Ono (-100 kg)
Ryu Shichinohe (+100 kg)

DONNE

Haruna Asami (-48 kg)
Yuki Hashimoto (-52 kg)
Anzu Yamamoto (-57 kg)
Kana Abe (-63 kg)
Miki Tanaka (-63 kg)
Haruka Tachimoto (-70 kg)
Akari Ogata (-78 kg)
Ruika Sato (-78 kg)
Megumi Tachimoto (+78 kg)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top