Champions League: Milan-Psv 3-0, le pagelle dei rossoneri

oa-logo-correlati.png

Il Milan si qualifica per i gironi di Champions League dopo aver sconfitto per 3-0 il PSV nel ritorno dei preliminari. Una bella prova dei rossoneri, che superano gli olandesi grazie alla doppietta di Boateng e al gol di Balotelli. Queste le pagelle dei rossoneri:

ABBIATI 7: Riscatta pienamente l’errore dell’andata con alcune grandi parate. Decisiva e fondamentale quella su Wijnaldum ad inizio del secondo tempo

ABATE 6: spinge meno del solito e si dedica maggiormente alla fase difensiva, visto che sulla sua fascia c’è il sempre pericoloso Depay

ZAPATA 6: meno attento del compagno di reparto in alcune occasioni, ma alla fine una prestazione buona che cancella in parte quella negativa di Verona

MEXES 6,5: il centrale francese cancella Matavz e chiude sempre bene in anticipo. Entra anche nell’azione del raddoppio rossonero con la sponda di testa per Balotelli

DE SCIGLIO 6,5: il giovane terzino rossonero e della nazionale è mancato tantissimo a questo Milan. Sempre attento in difesa e pronto a spingere in attacco con grande pericolosità.

MUNTARI 6: un torello in mezzo al campo. Recupera numerosi palloni e sta migliorando anche in fase propositiva

DE JONG 6,5: la qualità è poca, ma è un muro invalicabile. La diga davanti alla difesa che vuole Allegri

MONTOLIVO 6,5: il metronomo del centrocampo rossonero. Solita prova di qualità e quantità per il capitano rossonero.

BOATENG 7: il grande protagonista della serata con la doppietta che spinge il Milan nei gironi di Champions. Forse il Milan ha ritrovato il Boa del primo anno

EL SHAARAWY 6,5: il faraone gioca una buona partita ed è anche molto sfortunato sotto porta. Anche l’intesa con Balotelli migliora sempre di più

BALOTELLI 7: Mario è il faro del Milan. Tutte le azioni pericolose passano dai suoi piedi e ha il merito di segnare il fondamentale 2-0 nel miglior momento olandese

POLI 6: entra nel migliore dei modi in partita, fornendo l’assist per il gol del 3-0 di Boateng.

ROBINHO s.v: pochi minuti per il brasiliano

NOCERINO s.v: stesso discorso fatto per Robinho

ALLEGRI 7,5: forse la partita più difficile da preparare per il tecnico toscano da quando siede sulla panchina del Milan. Si giocava il futuro e non ha sbagliato.

 

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da football365.com

clicca qui per entrare nel nostro gruppo Facebook ed interagire con noi

clicca qui per mettere “Mi Piace” sulla nostra pagina

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top